WSBK: I piloti Superbike provano le Solex ad Assen

Piloti WSBK in sella al Solex

Mattinata di relax per alcuni piloti del Mondiale Superbike oggi nel centro di Assen nell’ambito del Dutch Round che avrà luogo il prossimo weekend nel Circuito TT di Assen.

Accolti dal sindaco di Assen, Noriyuki Haga (Ducati Xerox), Ben Spies (Yamaha World Superbike), Jonathan Rea (Hannspree Ten Kate Honda) e Ruben Xaus (BMW Motorrad), insieme ai due piloti olandesi che partecipano al Mondiale Supersport Barry Veneman (Hoegee Suzuki) e Arie Vos (Veidec Racing RES Software Honda) hanno fatto un giro della città a bordo delle biciclette Solex da 49cc. Spies ha dato del filo da torcere a tutti anche in bicicletta...

Queste le parole di Noriyuki Haga, attuale leader della classifica iridata: “La mia esperienza su questa pista è “tosta”, con numerosi alti e bassi per usare un eufemismo! Dovrebbe essere interessante guidare la 1198 su queste curve, con la consapevolezza che Troy ha portato la Ducati a vincere entrambe le gare nel 2008. Mi ricordo infatti che abbiamo fatto una bella battaglia in Gara 2 l’anno scorso. Insomma, sulla carta dovrebbe essere un altro buon week-end: sicuramente Spies, Checa e Neukirchner saranno lì davanti, con me spero, quindi dovremmo vedere ancora una volta un bellissimo spettacolo”.

Piloti WSBK in sella al Solex
Ben Spies in sella al Solex


Ben Spies: “Assen è davvero bella, ci ho giocato la settimana scorsa con la Playstation per imparare la pista! Ho sempre voluto correre qui, le modifiche forse rendono la pista più facile visto che tutti i piloti preferiscono la vecchia configurazione, ma cosi per me l'apprendistato e' più semplice. Ci sono un paio di punti difficili e la pista è molto veloce, dobbiamo solo arrivare al passo giusto in tempo.”

Jonathan Rea: “La pista di Assen è una delle mie preferite e si trova a solo 45 minuti dalla sede del team, quindi è la pista di casa. Ad essere sinceri, come team non siamo per niente soddisfatti di questo inizio di stagione, ma abbiamo fatto alcune prove su un piccolo tracciato ovale vicino la sede per cominciare da zero con la gestione del motore. Ora il feeling con la moto sembra migliorato, quindi al contrario di Valencia scenderò in pista con molta più convinzione.”

Ruben Xaus: “Ad Assen sono sempre andato bene e questo weekend parte sotto i migliori auspici, perché è la prima volta con la squadra nuova e con il progetto nuovo. Stiamo lavorando davvero molto, non è facile, lo sapevamo tutti. A volte mi mangio le mani perché sono abituato ad essere lì davanti e non ci sono ancora, quindi dobbiamo cercare di cambiare questa situazione.”

Si comincerà domani con i primi turni di prova e qualifiche mentre la Superpole è schedulata per le ore 15.00 del sabato. Le due gare Superbike, entrambe di 22 giri sono previste per domenica alle ore 12.00 e 15.30, mentre la gara Supersport, di 21 giri è prevista per le 13.25, ora locale.

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: