WSBK a Losail: Ben Spies in pole provvisoria, 4° Max Biaggi

E’ stato Ben Spies (Yamaha) pilota più veloce della prima sessione di qualifiche in programma oggi sulla pista di Losail in Qatar dove sabato si corre il secondo round del Campionato Mondiale Superbike. Il tre volte campione AMA ha dominato la sessione di qualifiche, fermando i cronometri sul tempo di 1’58”886, a otto decimi dal


E’ stato Ben Spies (Yamaha) pilota più veloce della prima sessione di qualifiche in programma oggi sulla pista di Losail in Qatar dove sabato si corre il secondo round del Campionato Mondiale Superbike. Il tre volte campione AMA ha dominato la sessione di qualifiche, fermando i cronometri sul tempo di 1’58”886, a otto decimi dal miglior tempo di Troy Corser (Yamaha) dello scorso anno.

Spies, unico a scendere sotto il muro dell’1’59”, ha rifilato distacchi consistenti ai suoi avversari ad eccezione di Jonathan Rea (Honda) staccato di soli tre decimi. Rea precede il compagno di team (Ten Kate Honda) Carlos Checa ed un ottimo Max Biaggi, che ha portato l’Aprilia nelle posizioni di vertice grazie ad un giro veloce nella parte conclusiva delle sessione.

Sesto posto per la prima di quattro Ducati, quella guidata da Shane Byrne mentre non hanno brillato i piloti ufficiali di Borgo Panigale, con Michel Fabrizio ottavo tempo e Noriyuki Haga undicesimo. In difficoltà le Suzuki. Max Neukirchner, primo nelle libere è solo tredicesimo, Yukio Kagayama si trova in quindicesima posizione, staccati rispettivamente di 1”4 e 1”5. Dietro al pilota giapponese si sono piazzate le BMW di Troy Corser e Ruben Xaus.

WSBK – Losail (Qatar) – Qualifiche 1
01 Spies B. (USA) – Yamaha YZF R1 – 1’58.886
02 Rea J. (GBR) – Honda CBR1000RR – 1’59.177
03 Checa C. (ESP) – Honda CBR1000RR – 1’59.731
04 Biaggi M. (ITA) – Aprilia RSV4 – 1’59.826
05 Kiyonari R. (JPN) -Honda CBR1000RR – 1’59.93
06 Byrne S. (GBR) – Ducati 1098R – 1’59.980
07 Smrz J. (CZE) – Ducati 1098R – 2’00.024
08 Fabrizio M. (ITA) – Ducati 1098R – 2’00.101
09 Laconi R. (FRA) – Ducati 1098R – 2’00.232
10 Nakano S. (JPN) – Aprilia RSV4 – 2’00.238
11 Haga N. (JPN) – Ducati 1098R -2’00.254
12 Sykes T. (GBR) – Yamaha YZF R1 – 2’00.283
13 Neukirchner M. (GER) Suzuki GSX-R 1000 K92’00.345
14 Rolfo R. (ITA) – Honda CBR1000RR – 2’00.374
15 Kagayama Y. (JPN) Suzuki GSX-R 1000 K92’00.398
16 Corser T. (AUS) – BMW S1000 RR – 2’00.455
17 Xaus R. (ESP) – BMW S1000 RR – 2’00.610
18 Parkes B. (AUS) – Kawasaki ZX 10R – 2’00.769
19 Haslam L. (GBR) – Honda CBR1000RR – 2’00.799
20 Tamada M. (JPN) – Kawasaki ZX 10R – 2’01.222
21 Muggeridge K. (AUS) Suzuki GSX-R 1000 K92’01.224
22 Hill T. (GBR) – Honda CBR1000RR – 2’01.336
23 Salom D. (ESP) – Kawasaki ZX 10R – 2’01.464
24 Iannuzzo V. (ITA) -Honda CBR1000RR – 2’01.560
25 Scassa L. (ITA) – Kawasaki ZX 10R – 2’01.607
26 Roberts B. (AUS) -Ducati 1098R -2’01.779
27 Badovini A. (ITA) – Kawasaki ZX 10R – 2’02.272
28 Baiocco M. (ITA) – Kawasaki ZX 10R – 2’02.917

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →