Tony Cairoli in forma agli internazionali d'italia

Antonio Cairoli Montevarchi 2009

Pronto riscatto per Antonio Cairoli, che dopo la problematica prima uscita stagionale di una settimana fa a Mantova, si è prontamente riscattato a Montevarchi nella gara d’apertura degli Internazionali d’Italia, la spettacolare serie che riunisce il meglio del fuoristrada europeo.

Cairoli in sella alla Red Bull Yamaha de Carli, ha ottenuto uno strepitoso secondo posto in Gara 1, dopo una brutta partenza, chiudendo a soli 5” dal Campione del mondo uscente David Philippaerts, mentre in Gara 2 il siciliano si è prodigato in una rimonta eccellente, finendo quarto nonostante un contatto con Michele de Bortoli, nella prima parte della corsa, che gli ha provocato un guasto meccanico.

Cairoli ha così terminato la gara al terzo posto assoluto, alle spalle di Philippaerts e del convincente Tane Leok, seconda guida del Team Red Bull Yamaha.

Quarta l’ottima Aprilia di Julien Bill, con il bicilindrico a scoppi irregolari. Si è corso con sole ma temperatura glaciale, sotto allo zero termico, davanti ad un folto e competente pubblico accorso per seguire le gesta di questi grandi campioni, tra cui il grande Tony Cairoli che con il suo stile di guida e l’esplosiva simpatia ha reso popolare il motocross anche il Italia.

Domenica prossima secondo round del torneo tricolore della Offroad Proracing che consta di quattro appuntamenti nella bellissima Cingoli.

Internazionali d’Italia 1° Round Montevarchi (AT):

Gara 1. Philippaerts (Yamaha/ITA) dopo 19 giri; 2. Cairoli (Red Bull Yamaha/ITA) +5”504; 3. Leok (Yamaha/EST) +7”242; 4. Swanepoel (Kawasaki/SAF) +33”135; 5. Priem (Aprilia/BEL) +34”268.

Gara 2 . 1. Coppins (Yamaha/NZ) dopo 19 giri; 2. Leok (Red Bull Yamaha/EST)+29”668; 3. Philippaerts (Yamaha/ITA)+33”072; 4. Cairoli (Red Bull Yamaha/ITA) +46”612; 5. Swanepoel (Kawasaki/SAF) +48”347.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: