PSG-1 Corse in pista: bene Baiocco, lussazione alla spalla per Badovini

Kawasaki Ninja ZX-10R 2008 PSG-1 Corse

La due giorni di Binetto (Bari), circuito del Levante, ha permesso agli uomini del team PSG-1 Corse di apportare sostanziali miglioramenti alla Kawasaki ZX-10R.

Entusiasta Matteo Baiocco che in soli due giorni ha portato a termine una considerevole mole di lavoro. "Sono estremamente soddisfatto del lavoro svolto, siamo riusciti ad ottenere ottimi risultati, migliorando tantissimo il feeling ed ottenendo una moto molto più guidabile." ha dichiarato il centauro di Osimo.

"Abbiamo voluto fare una controprova per verificare i miglioramenti raggiunti, riportando la Kawasaki ZX-10R alle condizioni standard ed il risultato è stato davvero incoraggiante. Mi aspettavo una moto molto più brusca e nervosa invece l’erogazione ottenuta, ha dato un buon carattere al motore rendendolo deciso ma meno frenetico."

Sfortunato Ayrton Badovini che disarcionato dalla sua ZX-10R è caduto violentemente a terra riportando la lussazione della spalla. Per lui 20 giorni di riposo prima dell'esordio in pista a Phillip Island.

"Oggi ho fatto davvero una brutta caduta, mi è scivolato il posteriore della moto e son stato disarcionato." Ha dichiarato Ayrton.

"Ho sbattuto la spalla non so nemmeno contro cosa, e da lì ho subito sentito un forte dolore. Fortunatamente si tratta solo di una lussazione, dovrò starmene a riposo per 20 giorni, ma sarò presente alla prima gara del mondiale in Australia. Anche se i test per me sono terminati prima del previsto, io e la mia squadra, siamo comunque riusciti a lavorare su quanto c’eravamo prefissati, apportando le prime migliorie sulla Kawasaki ZX-10R. "

Prima della trasferta transoceanica le Kawasaki ZX-10R saranno nuovamente sul banco prova dove verranno studiate e valutate le informazioni ottenute in questi due giorni.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: