Jean-Philippe Weber: "Avanti anche senza Pedrosa"

La Michelin non molla la MotoGPDani o non Dani la Michelin continua l'avventura in MotoGP. Il direttore del reparto corse Jean-Philippe Weber non nasconde l'amarezza per il passaggio di Pedrosa alla Bridgestone, ma resta comunque positivo per le ultime gare della stagione in corso.

"Purtroppo sono cambiate un po' di cose" - dichiara Weber a MotoGP.com - "Prima del Gran Premio del Sachsenring eravamo in testa al campionato e ora siamo delusi, è ovvio. Dobbiamo lavorare al meglio con i piloti che seguiamo. Sono tutti motivati e pronti a dare il 100% in pista."

E' vero, i francese hanno perso il pezzo da novanta, ma i sei piloti rimasti hanno le carte in regola per fare molto bene fin dal GP di Indianapolis: "Con Nicky Hayden, Andrea Dovizioso, Jorge Lorenzo, James Toseland e Colin Edwards abbiamo un buon rapporto e dobbiamo dare il massimo con le gomme."

"Sei piloti non sono molti, dovremmo averne molti di più. La sfida di questo week end è allettante, soprattutto per la carenza di dati e per il nuovo asfalto che comprende nuove e vecchie sezioni. Al momento non possiamo lamentarci perché le gomme stanno andando bene e i tempi sul giro migliorano, vedremo come andrà. Le previsioni meteorologiche non sono il massimo quindi stiamo a vedere."

Dani Pedrosa è convinto di aver fatto la scelta giusta, cercando di sfruttare le ultime gare per prendere confidenza con le coperture nipponiche in vista del 2009, l'anno del riscatto. Lo speriamo, per lui...

  • shares
  • Mail
43 commenti Aggiorna
Ordina: