WSBK, Leon Camier: "Oggi siamo stati tranquilli"

SBK 2013 - Fixi Crescent Suzuki - Test Phillip Island 2013

La seconda e ultima giornata dei test ufficiali SBK a Phillip Island in vista del GP d'Australia di questo weekend ha visto un generale rimescolamento dei valori che si erano intravisti nelle precedenti uscite, con la Ducati 1199 Panigale di Carlos Checa che - piuttosto a sorpresa - è andata a piazzarsi in cima alla classifica dei tempi.

Leon Camier, che con la sua Suzuki GSX-R 1000 aveva comandato le precedenti due giornate di test, oggi ha fermato i cronometri sull' 1′32.044, 10° tempo di giornata a quasi un secondo dal tempo di Checa, ma il lavoro di oggi del team Fixi Crescent Suzuki è stato fortemente influenzato dalla pioggia che si è abbattuta su Phillip Island nel mattino, circostanza che non ha dato il tempo a Camier di provare a migliorare la sua miglior prestazione personale. Il suo miglior crono di ieri infatti (1′31.243) oggi gli sarebbe valso la terza posizione.

Anche Jules Cluzel, neo-compagno di squadra di Camier, non ha girato in mattinata nell'attesa di un miglioramento delle condizioni della pista. Il rookie francese è sceso in pista nel pomeriggio completando 16 giri e facendo segnare un miglior tempo di 1'32.044 (quasi 8 decimi più veloce rispetto a ieri), ma un incidente all'ultima curva ha messo prematuramente fine alla sua giornata in pista. Cluzel - già vittima di una caduta lo scorso giovedì - non ha subito gravi danni fisici, ma la sua GSX-R 1000 era troppo danneggiata per essere riparata in tempi utili. Seguono i commenti dei piloti.

SBK 2013 - Fixi Crescent Suzuki - Test Phillip Island 2013
SBK 2013 - Fixi Crescent Suzuki - Test Phillip Island 2013
SBK 2013 - Fixi Crescent Suzuki - Test Phillip Island 2013
SBK 2013 - Fixi Crescent Suzuki - Test Phillip Island 2013

Leon Camier:

"Ad essere sincero, oggi abbiamo mantenuto le cose piuttosto tranquille! Questa mattina piovigginava e quindi non abbiamo fatto neanche un giro, mentre nel pomeriggio dovevamo provare solo alcune piccole cose. Abbiamo testato le gomme più dure per vedere quanto tempo potrebbero durare, in modo da capire quale sarebbe il miglior pneumatico da usare se il giorno della gara sarà freddo. Nel pomeriggio abbiamo solo fatto alcuni giri tranquilli senza andare a cercare il tempo sul giro: si trattava solo di ottenere qualche conferma e assicurarsi che il 'feeling' della moto fosse ok."

Jules Cluzel:

"Questo pomeriggio abbiamo fatto dei passi avanti, il mio 'feeling' con l'anteriore è molto migliorato. Abbiamo provato una gomma posteriore diversa e anche in questo caso abbiamo registrato dei miglioramenti, ma dopo tre giri ho perso il posteriore all'ultima curva. Non so perché è successo, ed è difficile da spiegare, perché sono entrato leggermente più lento e con meno gas. Penso che l'asfalto sia davvero strano qui, e sto continuando a rendermene conto a mie spese! Non ho ancora trovato il 'feeling' con l'asfalto, quindi devo continuare a provarci e smetterla di cadere, perché le mie cadute sono state tutte uguali. Ho perso il posteriore e abbiamo bisogno di capire perché è successo. Spero che si possa migliorare qualcosa per il weekend di gara, perché il mio 'feeling' con la moto è sempre più positivo. "

SBK 2013 - Fixi Crescent Suzuki - Test Phillip Island 2013
SBK 2013 - Fixi Crescent Suzuki - Test Phillip Island 2013
SBK 2013 - Fixi Crescent Suzuki - Test Phillip Island 2013
SBK 2013 - Fixi Crescent Suzuki - Test Phillip Island 2013
SBK 2013 - Fixi Crescent Suzuki - Test Phillip Island 2013
SBK 2013 - Fixi Crescent Suzuki - Test Phillip Island 2013
SBK 2013 - Fixi Crescent Suzuki - Test Phillip Island 2013
SBK 2013 - Fixi Crescent Suzuki - Test Phillip Island 2013
SBK 2013 - Fixi Crescent Suzuki - Test Phillip Island 2013
SBK 2013 - Fixi Crescent Suzuki - Test Phillip Island 2013

  • shares
  • Mail