E’ scomparso Evel Knievel, il più grande degli “Stunt”

E’ morto il 30 novembre scorso, all’età di 69 anni, il re degli stunt, Evel Knievel. Evel è scomparso per complicazioni dovute al diabete e ad una fibrosi polmonare. Ritiratosi nel 1981, dopo aver sofferto oltre 40 fratture, e per ben sette volte la schiena, aveva regalato agli appassionati diverse frasi famose: “Tutti possono saltare

E’ morto il 30 novembre scorso, all’età di 69 anni, il re degli stunt, Evel Knievel. Evel è scomparso per complicazioni dovute al diabete e ad una fibrosi polmonare.
Ritiratosi nel 1981, dopo aver sofferto oltre 40 fratture, e per ben sette volte la schiena, aveva regalato agli appassionati diverse frasi famose: “Tutti possono saltare con una motocicletta – diceva, aggiungendo – il problema è quando bisogna farla atterrare.”

L’apice della popolarità Knievel la raggiunse nel 1974 nel tentativo di saltare lo Snake River Canyon con una moto a propulsione a Jet, la “Sky-Cycle”. Purtroppo la “moto” si infranse contro le rocce del Canyon a due terzi del tragitto. Evel se la cavò con ferite minori, salvandosi grazie al paracadute.

via | GPone

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →