Carabinieri-centauro per sanzionare i motociclisti indisciplinati

Si "mimetizzeranno" tra i motociclisti per sanzionare i più indisciplinati nei tratti di strada più interessati al traffico di motociclisti. Questa l'iniziativa per la sensibilizzazione della sicurezza stradale portata avanti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Cuneo.

carabinieri-centauro-2015

Per cercare di sensibilizzare maggiormente i numerosi motociclisti indisciplinati che, sopratutto nei fine settimana della bella stagione, invadono i tratti di strada che collegano la splendida riviera ligure con le coste francesi, i Carabinieri del Comando Provinciale di Cuneo porteranno avanti (a partire da questo week-end) una nuova iniziativa che prevede la presenza - su determinati tratti stradali - di una squadra operativa in sella a delle supersportive di grossa cilindrata.

I pubblici ufficiali, avranno il compito di affrontare il traffico dei tratti interessati cercando di segnalare al Comando le targhe delle moto colte a commettere violazioni stradali e, pertanto, di perseguire i comportamenti fuori norma dei motociclisti più indisciplinati.

Dal Comando Provinciale di Cuneo, i carabinieri sperano che questa news possa indurre i motociclisti che frequentano quelle e altre zone, ad affrontare la strada con maggiore prudenza e responsabilità, per la salvaguardia propria e del prossimo.

Ecco i tratti di strada interessati:

- Provinciale 52 Cortemilia/Cairo Montenotte;

- Provinciale 439 Cortemilia/Millesimo;

- Statali 661 e 28 Dogliani/Murazzano/Ceva/Ponte di Nava;

- Statale 20 Cuneo/Colle del Tenda

- Statale 21 Borgo San Dalmazzo/Colle della Maddalena.

E voi cosa ne pensate? E' una misura troppo drastica oppure, secondo voi, è giusto che ci siano determinati tipi di controllo da parte delle Forze dell'Ordine sulle strade più a rischio? Fatecelo sapere!

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14013 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO