Triumph Street Triple e Street Triple R 2012: dati e foto ufficiali

Triumph Street Triple 2012

La media naked di Triumph cambia sguardo. La nuova tendenza del marchio inglese attacca anche la Street Triple 675, che riceve un restyling, o meglio un lifting agli occhi, per adeguarsi alla sorella maggiore speed. Addio cari occhioni sbarrati da fumetto, e benvenuti i nuovi elementi a mandorla, più aerodinamici e tecnologici, che fanno assomigliare lo sguardo della nuova Street 2012 a quello di un cyborg assassino assetato di curve.

Un'altro cambiamento sulla nuda di Hinkley riguarda quello che loro definiscono "dechromed", ovvero limitare al massimo l'uso del cromo, eliminandolo da impianto di scarico, pedane pilota, risers e contrappesi manubrio, ora tutti in acciaio satinato. Ormai l'elemento cromato è ritenuto sempre meno sportivo, e scompare pian piano anche dall'universo naked, limitandosi a sbrilluccicare sulle sole custom e cruiser più fedeli alla tradizione.

Street Triple R, al pari della sorella meno sofisticata, non riceve aggiornamenti differenti, perciò per entrambe rimane la stessa estetica e ciclistica del modello che ha avuto successo. "Squadra che vince non si cambia", diciamo sempre, ma in questo caso il cambio dell'elemento più personale della moto, influenza lo stile generale benchè rimanga invariato.

Triumph Street Triple 2012
Triumph Street Triple 2012
Triumph Street Triple 2012
Triumph Street Triple 2012
Triumph Street Triple 2012
Triumph Street Triple 2012
Triumph Street Triple 2012
Triumph Street Triple 2012

Continuando ad elencare i piccoli accorgimenti inediti, c'è la strumentazione di ultima generazione, su entrambe le motociclette campeggiano i nuovi loghi “sport” come quelli utilizzati sulla Daytona 675R. Il manubrio in alluminio a sezione variabile è anche sulla Stree Triple e troviamo nuove colorazioni: per la Street Crystal White, Phantom Black e il nuovo Imperial Purple; mentre per la Street R Diablo Red, Crystal White e Phantom Black

Il motore rimane totalmente invariato: tre cilindri 675cc, 12 valvole da 106CV a 11.700giri/min e 68Nm di coppia a 9.200giri/min. La differenza sostanziale fra la standard e la R rimane limitata alle sospensioni, direttamente derivate dalla Daytona e completamente regolabili per la Street Triple R.

Triumph Street Triple 2012
Triumph Street Triple 2012
Triumph Street Triple 2012
Triumph Street Triple 2012
Triumph Street Triple 2012
Triumph Street Triple 2012
Triumph Street Triple 2012
Triumph Street Triple 2012
Triumph Street Triple 2012

  • shares
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina: