ATK Intimidator 700


Il bello è che è un due tempi, ma soprattutto che la consegnano così, nera, grezza e con un tuono sotto la sella.

Tanto per non smentire l'adagio che li vuole esagerati, gli americani della ATK hanno preso un signor motore come il Maico M/Star, (ultima e portentosa nidiata della scomparsa casa tedesca), l'hanno superzized come amano fare loro e gli hanno messo intorno tanta componentistica di prima scelta.


Quelli che l'hanno provata dicono che l'esplosione di potenza (ma nessuno dice quanta...) è costante a tutti i regimi e che con l'Intimidator 700 si può anche scorrazzare turisticamente, tanta è la potenza pastosamente duetempistica, a disposizione.

Il risultato illustra il nome: intimidatorio, utile per andare in giro per carraie a spaventare vecchiette o, in caso di necessità, per fare qualche bel colpo alla Diabolik e poi darsi alla macchia, nera.

  • shares
  • +1
  • Mail