Operazione riuscita per Niccolò Canepa, Le Mans nel mirino

Il pilota ligure è andato subito sotto i ferri dopo l’incidente nel test di Valencia, ma dovrebbe recuperare per il primo round del Mondiale EWC 2021.

Niccolò Canepa, pilota ufficiale del team Yamalube YART Yamaha che partecipa al Mondiale Endurance, si è sottoposto ieri a un’operazione chirurgica in seguito a una caduta riportata nel test pre-stagionale di Valencia, nel quale ha riportato una triplice frattura alla caviglia sinistra.

Dopo l’incidente, verificatosi nella giornata di martedì, il 32enne ligure è stato presto trasferito all’Ospedale Universitario Dexeus di Barcellona per tutti gli accertamenti del caso. L’intervento, della durata di 2 ore, si è poi svolto presso la stessa struttura nella serata di mercoledì, con i chirurghi che hanno provveduto stabilizzato le fratture con due placche.

 

Secondo quanto comunicato da Yamaha, la prognosi post-operatoria del pilota è piuttosto buona, tanto che Canepa dovrebbe riuscire a recuperare completamente in tempo per la 24 Ore di Le Mans, round di apertura del Mondiale Endurance 2021, in programma per il 17-18 Aprile. Lo stesso pilota, con una dichiarazione ufficiale, si è dichiarato convinto di poter recuperare in tempo per il prestigioso evento francese:

“Eravamo in Spagna per una serie di test in vista della nuova stagione. Martedì mattina, a Valencia, forse ho spinto un po’ troppo su una pista ancora abbastanza sporca, e così mi è capitato questo grosso high-side in ingresso alla curva 10, probabilmente il peggiore che mi sia mai capitato. L’airbag della mia tuta ha funzionato perfettamente, ma ho rimediato comunque una forte botta alla caviglia sinistra che mi ha procurato tre fratture.”

 

 

“Dopo un primo esame a Valencia, sono stato trasportato all’Ospedale Dexeus a Barcellona ​​dove ieri sera i medici mi hanno inserito due placche per stabilizzare le fratture. Non è stato un’intervento semplice, ma i dottori sono stati molto contenti del risultato e sono fiduciosi sul mio pieno recupero. Il dolore dovrebbe andarsene la prossima settimana, dopo di che potrò iniziare la riabilitazione e un po’ di fisioterapia.”

“Sono ottimista sulle mie possibilità di essere di nuovo completamente in forma in tempo per la prima gara della stagione 2021, a Le Mans in Aprile, e già adesso non vedo l’ora di tornare in sella”.

Ultime notizie su Gare

Segui tutte le gare di moto con motosblog, dal Motogp al SBK con i nostri speciali in tempo reale, i commenti, le anticipazioni, le interviste dei piloti, le foto e le video per vedere e rivedere le gare da non perdere.

Tutto su Gare →