AGV K6, il nuovo casco stradale: leggero e performante

Utilizza le tecnologie derivate dalle corse e si presenta con un peso di soli 1.220 grammi

Si chiama K6 il nuovo casco che AGV propone a tutti i motociclisti che cercano un prodotto da strada comodo e versatile, perfetto per un utilizzo a 360 gradi. Grazie all’utilizzo di tecnologie derivate dal Pista GP R, il K6 è studiato per offrire il più alto livello di protezione e per dare la sicurezza di esprimersi al meglio in ogni situazione, in totale comfort e performance.

La calotta in pregiata fibra carboaramidica e le cinque differenti densità di EPS, offrono una protezione superiore del 48% rispetto a quanto richiesto dalla normativa in termini di valori HIC e G, tutto con una leggerezza mai sentita prima. I meccanismi della visiera sono di dimensioni contenute per estendere il più possibile la zona di copertura dalla calotta. La loro composizione in metallo aumenta notevolmente la resistenza della visiera in caso di urto.

L’esclusiva Ultravision AGV garantisce un campo visivo periferico ineguagliato di 190°, mentre la visiera di classe ottica 1, con un sistema anti-appannamento 100% Max Vision Pinlock 120, è spessa fino a 4.3mm. Il sistema Micro-Lock consente inoltre l’apertura necessaria al passaggio dell’aria mantenendo la visiera assicurata alla mentoniera. Il profilo del casco è disegnato per non colpire la clavicola in caso di impatto, un’introduzione di AGV divenuta ormai uno standard nel mondo racing.

Il disegno della calotta e l’estrattore posteriore massimizzano la performance aerodinamica del casco. Con un peso di soli 1.220 grammi, K6 rende infatti al meglio in ogni posizione di guida ed è uno dei caschi stradali più leggeri al mondo. Gli interni sono realizzati con materiali e soluzioni tecniche di assoluto pregio: tessuto antiusura e impermeabile per il rivestimento esterno, materiale traspirante che assorbe il sudore per quello interno. Il sistema di ventilazione conta su cinque ampie prese d’aria ed è caratterizzato da un’apertura centrale posizionata in modo da garantire il passaggio del maggiore volume d’aria.

  • shares
  • Mail