EICMA 2018: Yamaha YZF-R1 GYTR per celebrare il 20º anniversario

La casa di Iwata presenta ad EICMA 2018 la nuova livrea vintage bianco-rosso ispirata direttamente alla prima YZF-R1 già utilizzata durante la gloriosa 8 ore di Suzuka.

La rivoluzione del segmento nel 1998, la conferma 20 anni dopo: Yamaha YZF- R1 celebra il 20º anniversario vestendosi da Special Edition. La casa di Iwata presenta ad EICMA 2018 la nuova livrea vintage bianco-rosso ispirata direttamente alla prima YZF-R1 già utilizzata durante la gloriosa 8 ore di Suzuka.

Endurance vinta poi, per la quarta volta consecutiva, da Yamaha con il team formato da Alex Lowes, Michael van der Mark e Katsuyuki Nakasuga.

Yamaha YZF-R1 GYTR 2019, così chiamata per i numerosi componenti derivati dal reparto Genuine Yamaha Technology Racing, è una moto pensata e realizzata per la pista. L'equipaggiamento comprende ECU, CCU e quick throttle con un impianto elettrico racing.

Sull'avantreno una forcella Öhlins FGRT 219 e un ammortizzatore di sterzo regolabile, mentre nella parte posteriore un mono posteriore TTX36 GP e uno scarico in titanio Akrapovič Evolution 2. Preservano carter motore e mozzi le protezioni Gilles Tooling.

Non tutte le soluzioni adottate sono prodotte da Yamaha. Alcuni componenti racing (compresa la carena in carbonio con la livrea vintage), infatti, sono studiati da aziende esterne e poi selezionati e montati in collaborazione con le officine dell'Official Yamaha Racing Team.

Ognuno dei 20 modelli prodotti sarà sottoposto ad una prova al banco con freno dinamometrico per il motore e una messa a punto apposita per il telaio. Il modello che Yamaha ha esposto ad EICMA è solo un prototipo e i clienti che vorranno prenotare il modello definitivo dovranno attendere metà dicembre per conoscerne il prezzo.

Ogni fortunato possessore di Yamaha YZF-R1 GYTR sarà automaticamente iscritto a Yamaha Racing Experience 2019 e lì, grazie alla guida di specialisti del settore, imparerà a tirare fuori il massimo da questo mezzo unico.

  • shares
  • Mail