MXGP: Cairoli quarto in gara 1 in Indonesia. Cancellata gara 2

L'italiano riesce comunque ad allungare in classifica generale su Tim Gajser

mxgpstartcom_ind.jpg
Il campionato del Mondo Motocross in Indonesia ha vissuto giorni un po' complicati. Protagonisti del week end infatti non sono stati i piloti, quanto piuttosto Giove Pluvio che ha letteralmente inondato la pista di Pangkal Pinang rendendo il circuito impraticabile in diversi momenti. Dopo i problemi infatti della giornata del sabato, con il programma rinviato e modificato diverse volte, quest'oggi - giornata di gare - si è riusciti a chiudere il programma...a metà.

Il Mondiale infatti ha visto concludersi solamente la prima manche mentre la seconda è stata cancellata per l'impraticabilità di quella che non era più una pista, quanto un vero e proprio pantano.

Nella prima manche, la vittoria è andata al britannico Shaun Simpson in sella alla Yamaha che ha conquistato quindi anche la tappa indonesiana. Per Antonio Cairoli un fine settimana agrodolce. L'italiano ha infatti chiuso in quarta posizione, a saggiamente non ha preso troppi rischi considerando come sia riuscito anche ad allungare in campionato su Tim Gajser. Il portacolori Honda ha infatti chiuso questo week end in settima piazza. Certo è che parlare di "gara" risulta un po' forzato, vedendo le condizioni del circuito.

Allo stesso modo, anche la MX2 è stata disputata in un unica manche vinta dallo svizzero Jeremy Seewer con il nostro Michele Bernardini ottavo. Un peccato per l'italiano che si trovava in testa della seconda manche, interrotta proprio per impraticabilità del circuito, dopo che tanti piloti erano rimasti letteralmente bloccati nel fango. Peccato anche per Michele Cervellin, terzo prima della bandiera rossa.

Nella MXGP Woman piccolo grande riscatto per Kiara Fontanesi. L'italiana è stata sfortunata protagonista nella prima gara quando proprio al termine rimase impantanata chiudendo quindi 13esima. In gara 2 è arrivata la seconda posizione dietro la neozelandese Courtney Duncan.

MXGP: manche 1, Thailandia


01. Simpson - Yamaha - 36’06″712
02. Coldenhoff - KTM - 7″725;
03. Desalle - Kawasaki - 12″501;
04. Cairoli - KTM - 39″727;
05. Goncalves - Husqvarna - 43″580:
06.Strijbos - Suzuki - 46″089:
07. Gajser - Honda - 56″972;
08. Loek - Husqvarna - 1.07″769;
09. Bobryshev - Honda - 1.14″269;
10. van Horebeek - Yamaha - 1’16″505.

  • shares
  • Mail