Home Husqvarna alla Dakar 2017 con il Factory Racing Team

Husqvarna alla Dakar 2017 con il Factory Racing Team

Husqvarna prenderà il via della Dakar 2017 con i piloti del team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing Team, Pablo Quintanilla e Pela Renet

Dakar 2017Pablo Quintanilla, campione del mondo Cross Country Rallies e il suo compagno di squadra Pela Renet hanno completato la preparazione con le Husqvarna FR 450 del Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing Team e sono printi per affrontate l’estenuante sfida della Dakar 2017. Quintanilla, 3° nella Dakar 2016, si presenta al via con il titolo di campione del mondo FIM Cross Country Rallies recentemente conquistato.

Veloce, esperto e al culmine della preparazione Quintanilla punta al terzo podio consecutivo. Pronto ad affrontare la sua seconda Dakar anche il pilota francese Pela Renet. Passato ai rally a fine 2015, l’ex campione del mondo di Enduro ha mostrato una rapidissima curva di apprendimento. Nonostante la brutta caduta patita nella Dakar 2016, Renet ha continuato a lavorare sul suo obiettivo di adattarsi alle nuove sfide presentate dalle gare di rally, e arriva alla Dakar 2017 determinato ad accumulare ulteriore esperienza e raggiungere il traguardo finale.

Il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing si presenta alla Dakar 2017 con un’altra importante risorsa, l’ex pilota Ruben Faria. Dopo essersi ritirato dall’attività agonistica, il portoghese assisterà i due piloti Husqvarna con il suo supporto e preziosi consigli tattici. Faria ha preso parte a tutte le Dakar fin dal 2006, e sarà a disposizione di Quintanilla e Renet per aiutarli ad affrontare la edizione numero 39 della corsa.

Dakar Rally 2017

La corsa off-road più dura del mondo inizierà il 2 gennaio 2017, quando i 146 piloti della categoria moto partiranno da Asunción accogliendo il Paraguay come 29° Paese ospite all’interno del progetto Dakar. Le 11 tappe, che porteranno i piloti in Bolivia e Argentina, prevedono nuove, micidiali sfide che includono quasi un’intera settimana ad alta quota – sei tappe sopra i 3.000 metri nella prima parte di gara – e quelle che stando agli organizzatori costituiranno difficoltà inedite in termini di navigazione.

pablo-quintanilla-husqvarna-fr-450-2016.jpg

Le condizioni climatiche saranno le più disparate, da temperature prossime allo zero agli arroventati 50°C del deserto, e territori altrettanto diversi e impegnativi: dune, praterie, guadi di fiumi, distese rocciose e la temibile estensione delle Ande. Le dodici tappe coprono quasi 9.000 km, di cui oltre 4.000 di prove speciali. Ci sarà una tappa “marathon” in cui i piloti dovranno cavarsela da soli senza ricevere assistenza tecnica dai meccanici né dal team durante il bivacco notturno. Le dodici giornate di gara saranno intervallate da un solo giorno di riposo, a La Paz, prima che il rally si concluda il 14 gennaio a Buenos Aires.

Ultime notizie su Gare

Segui tutte le gare di moto con motosblog, dal Motogp al SBK con i nostri speciali in tempo reale, i commenti, le anticipazioni, le interviste dei piloti, le foto e le video per vedere e rivedere le gare da non perdere.

Tutto su Gare →