Suzuki svela le GSX-S 1000 e GSX-S 1000F Yoshimura

Versione dedicata in collaborazione con lo storico preparatore giapponese per il solo mercato inglese


Suzuki ha annunciato ufficialmente due edizioni speciali della propria Maxi Naked GSX-S1000 e per la versione sport roadster carenata, la GSX-S1000F, denominate Yoshimura, per il mercato inglese. Come facilmente intuibile, si tratta di due realizzazioni in collaborazione con lo storico preparatore nipponico, che molti appassionati ricordano e associano al mondo delle competizioni - All Japan Superbike, Endurance, AMA e collaborazione con il team Crescent ai tempi, solo per citare qualche esempio - ed a quello dell'aftermarket e degli scarichi.

Queste due versioni speciali sono dotate di una livrea apposita, che riprende gli stilemi e la cromìa della factory fondata da Hideo 'Pops' Yoshimura nell'ormai lontano 1954. Forte l'utilizzo del grigio con i dettagli in rosso e antracite, ma al contempo, sono diversi i dettagli marchiati Yoshimura, come il tappo serbatoio o quello per l'olio, ma anche i contrappesi sul manubrio.


Chiaro è che il prezzo pregiato è sicuramente lo scarico Yoshimura R11, fiore all'occhiello di questa versione speciale. Entrambi gli esemplari fanno a meno del passeggero: già perchè in questo allestimento speciale, sono state tolte sia le pedane posteriori che la sella predisposta sul codino, lasciando spazio ad un monoposto che mostra ancor di più le velleità di queste "Yoshimura".

La Suzuki GSX-S1000 Yoshimura avrà un costo di 9.799 sterline, 12.695 euro al cambio, 500 sterline in più se si vuole la versione dotata di ABS, mentre per la versione carenata, bisognerà sborsare 10.699 sterline, 13.861 euro.

  • shares
  • Mail