Dakar 2016 Tappa 9: Vince Price, Goncalves out. Gara sospesa [Foto e Video]

Che le tappe con sabbia e dune dovessero fare la differenza lo si sapeva, ma che la facessero così grande forse non se lo aspettavano in molti, squadra Honda in primis. Nella nona tappa della Dakar 2016, fermata prima del tempo, succede di tutto.

Ieri si diceva che dune e sabbia fossero salite in cattedra, ma oggi hanno esagerato, salendo fin sul lampadario e piovendo addosso a tuono ad oltre cinquanta, tra piloti di moto e di quad, che sono rimasti intrappolati in un inferno da quasi 40 gradi già al mattino presto.

Questo il colpo di scena del giorno per quanto riguarda la Tappa 9 della Dakar 2016 che, dopo 151 km di trasferimento con partenza da Belén, doveva vedere i rider compiere una sorta di serpentone, per quanto riguarda le prove speciali, di 285 km, che li avrebbe riportati nella cittadina argentina. Mai come in questo caso però, il condizionale è d'obbligo...

Sì, perché in realtà la gara è stata fermata dopo il CP2, per non esporre inutilmente i piloti ad ulteriori rischi e fatica, viste le temperature “africane” di oggi, ulteriore difficoltà che si è aggiunta ad un percorso non certo da riposo assoluto.

Anche se al momento regna ancora un po' di confusione, per quanto riguarda la redazione della classifica, il protagonista della giornata è stata un'altra volta Toby Price (KTM), nuovamente vittorioso e dimostratosi particolarmente a suo agio in condizioni di gara difficili, come ha avuto modo di affermare Pablo Quintanilla (Husqvarna), quarto alla fine della tappa, a 10'48” dall'australiano.

meo2-tappa9.jpg

Tra il vincitore e lo spagnolo si sono inseriti Benavides (Honda), terminato a 7'10” e Svitko (KTM), a 10'33”. Buon quinto lo statunitense Brabec (Honda), che ha concluso a 11'03” da Price.

A completare la top ten sono stati Meo (KTM, +11'53”), Van Beveren (Yamaha, +14'23”), Farres Guell (KTM, + 14'38”), Rodrigues (Yamaha, + 16'00”) e Monleon (KTM, + 16'38”).

Non c'è in classifica Paulo Goncalves, fermato da una foratura al radiatore della sua moto a da parte di un ramo e, al momento ufficiosamente fuori dai giochi. Se il ritiro del portoghese dovesse risultare effettivo, significherebbe quasi certamente l'addio alle speranze di vittoria della gara da parte di Honda.

goncalves-ceci-tappa9.jpg

Per quanto riguarda gli italiani, la nona tappa ha visto un'altra grande prestazione di Botturi, oggi dodicesimo a 21'34” (e decimo nella generale), con Cerutti 20° a 35'48”, Ceci 26° a 43'31”, Lucchese 46° a 1h17'20” e Metelli, 49° a 1h19'20”. Tra gli altri nomi illustri spicca il 13° posto assoluto di Laia Sanz ed il 33° dell'ex-pilota di Motomondiale ed SBK Jurgen va de Goorberg.

Nella classifica generale guida un sempre più solitario Toby Price, con 24'47” su Svitko e 32'14” su Quintanilla. La prima Honda è quella dell'idolo di casa Benavides, quarto a 33'05”, seguito da Meo, a 40'37".

Dakar 2016 Tappa 9 | Classifica generale moto


1. Toby Price - KTM - 29h53'15"
2. Stefan Svitko - KTM - +24'47"
3. Pablo Quintanilla - Husqvarna - +32'14"
4. Kevin Benavides - Honda - +33'05"
5. Antoine Meo - KTM - +40'37"
6. Helder Rodrigues - Yamaha - +46'51"
7. Gerard Farres Guell - KTM - +52'10"
8. Ricky Brabec - Honda - +1h02'42"
9. Adrien Van Beveren - Yamaha - +1h08'10"
10. Alessandro Botturi - Yamaha - +1h17'17"

Riepilogo tappe al momento disputate.

  • shares
  • Mail