Superbike: conclusi i test a Jerez per Kawasaki e Yamaha. Cadute per Rea e Sykes

[img src="http://media.motoblog.it/7/711/kawasaki-testsbk2015-jerez-1.jpg" alt="Kawasaki Test SBK Jerez" align="center" size="large" id="743494"]

Mentre sta per andare in scena l'ultimo atto del mondiale MotoGP, con la tappa di Valencia (questi gli orari tv), la Superbike ha già acceso i motori in vista della stazione 2016. I team ufficiali di Kawasaki e Yamaha sono già al lavoro.

A Jerez infatti, il campione del mondo (e neo-papà) Johnny Rea ed il compagno di squadra Tom Sykes per il KRT e Alex Lowes ed il team-mate Sylvain Guintoli per la squadra di Iwata, si sono fronteggiati per la prima volta.

Johnny Rea test SBK Jerez

Obiettivi differenti, per le due compagini, con Kawasaki che, dopo il lavoro svolto di recente da Sykes ad Aragon su una moto ibrida, si è impegnata ad affinare la nuova Ninja ZX-10R, evoluzione della moto iridata 2015. Acquisire confidenza con l'altrettanto nuova R1M in configurazioe SBK era invece il target per gli uomini di Crescent Racing.

Il meteo favorevole ha aiutato i due team, con quello in verde che ha però dovuto fare i conti con le cadute di entrambi i suoi piloti. Già alla seconda uscita della giornata con la nuova moto, Rea è infatti scivolato alla curva 5.

Rientrato ai box con la moto incidentata attraverso le vie di servizio, il nordirlandese è stato costretto ad una sosta ai box durata due ore e mezzo, in modo da permettergli di riparare i danni. Suo il best-lap che, con 1'40.6, dimostra come la Ninja 2016, pur se all'inizio dello sviluppo, sia già sullo stesso piano prestazionale della moto 2015.

Tom Sykes test SBK Jerez

Anche Sykes, che ha siglato il suo miglior giro in 1'41.0, ha fatto la conoscenza dell'asfalto di Jerez per aver perso il posteriore (forse per la gomma non ancora in temperatura), tra la curva Criville e la Ferrari quando erano circa le 15. Fortunatamente per il campione del mondo 2013, la moto non è uscita di pista e l'inglese è potuto tornare a sua volta ai box in sella.

Le due squadre si sono date idealmente appuntamento al prossimo test, che si svolgerà al Motorland Aragon il 16 e 17 Novembre, quando farà il suo ritorno nelle derivate di serie Nicky Hayden, in sella alla Honda.

  • shares
  • Mail