Dunlop Riders Champioship

Dunlop Riders Champioship Come vi avevamo anticipato il Dunlop Riders Championship rappresenta una delle iniziative più innovative ed interessanti apparse in Europa negli ultimi anni riguardante i campionati promozionali e le discipline motoristiche. Un idea intelligente che ha come scopo principale l’avvicinamento al mondo dei circuiti del maggior numero di motociclisti possibile e consentirgli di vivere il piacere della guida in spazi quanto più sicuri per se stessi e per gli altri. Allargando così l’accesso ai circuiti e alle competizioni finora molto costoso e appannaggio solo di pochi fortunati.

Il campionato si articola su 4 gare e unisce costi molto limitati per le iscrizioni alle gare a ottimi premi per i migliori classificati.

Sono previste 5 classi: la Open, la 600SS, la 1000 Stock, la 600 Stock e una interessantissima classe Naked.

Quest’ultima viene poi divisa in altre tre categorie a seconda della cilindrata e del numero di cilindri.

Interessanti e probabilmente molto economiche le classi naked, tra cui la 600 quattro cilindri o quella dedicata alle piccole ER 6N.
Debutta in questo campionato anche la formula innovativa della “sponsorizzazione a consumo”, nata dalla mente di Mauro Risso e che prevede che tutti gli iscritti abbiano automaticamente in dote un quantitativo di buoni sconto per un totale di oltre 6.000 euro da spendere presso i fornitori di materiale tecnico che sceglieranno come loro sponsor (tra caschi, tute, scarichi, freni etc.).

Si può così scegliere a priori con quali accessori tecnici correre la stagione e ricevere da questi (e solo da questi) i buoni sconto ed i componenti a prezzo di favore. In cambio il pilota dovrà attaccare gli adesivi dei relativi sponsor sulle carene della propria moto e non potrà attaccarvi quelli di marche concorrenti. Le gare saranno effettute tutte negli orari centrali della giornata in modo da porre i piloti (seppur non professionisti) al centro dell’attenzione, mentre è vietata l’iscrizione ai piloti che abbiano ottenuto un piazzamento in gara nei primi tre posti nei maggiori campionanti italiani o internazionali.

Buona anche la scelta possibile tra i pneumatici utilizzabili, come i nuovissimi Dunlop D209 GP Racer, che arriveranno in Italia nel mese di marzo e saranno disponibili sia nella versione intagliata (omologata stradale) che in quella slick direttamente derivati dal mondo delle competizioni.

Il contesto in cui si svolgerà il campionato è il Riders Circus, una festa dei motociclisti che partirà sui circuiti già dal venerdì con prove libere per tutti e festa il sabato sera nel paddock con animazione e musica. La cosa interessante è che il venerdì potranno accedere ai turni in pista anche gli amatori ed i motociclisti non iscritti alla gara che potranno però girare insieme in questo caso all’eventuale amico pilota.

Questo il calendario della gare:

- Rijeka 22 aprile 2007

- Magione 03 giugno 2007

- Vallelunga 24 giugno 2007

- Varano 15 luglio 2007

- Racalmuto 6/7 ottobre 2007 (fuori classifica)

Per ulteriori informazioni visitate il sito web: www.testrider.it

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: