Carroll Shelby ci prova con le moto

Shelby


E' stata presentata la scorsa settimana, durante il V-Twin Expo di Cincinnati, il nuovo bolide che vedete qui in foto, con la partecipazione al progetto della Carroll Shelby International e della Rucker Performance.

La produzione al momento sarà per una serie limitata a 25 veicoli, disponibile da Settembre 2007.

"La mia formula per il successo è stata sempre quella di abbinare un potente motore made in USA ad un telaio estremamente leggero" dice Carroll Shelby, amministratore delegato della Shelby Automobiles, "e questo è stato esattamente lo stesso approccio che abbiamo avuto con la collaborazione dei ragazzi della Rucker Performance per questo progetto a due ruote".

La componentistica del veicolo è davvero notevole: il propulsore, un S&S X-Wedge 128 ad iniezione elettronica, sprigiona la bellezza di 150 CV, le sovrastrutture e le ruote sono in fibra di carbonio, la forcella e l'impianto frenante sono di prima scelta e la sospensione posteriore è ad aria.


Shelby



Shelby


"Era da tempo che cercavamo l'opportunità per applicare la nostra decennale esperienza in altri settori, così come hanno già fatto Porsche e Bmw" ha aggiunto Amy Boylan presidente della Shelby Automobiles. "Carroll Shelby è anche un appassionato delle due ruote ed è per questo che abbiamo cercato un partner che potesse esprimere appieno gli elevati standard prestazionali che ci contraddistinguono. Questo progetto dimostra l'alto potenziale a livello ingegneristico e di design della Shelby Automobiles, e siamo sicuri che avrà un grande successo".

La colorozione puo' essere personalizzata e, successivamente al lancio del veicolo, saranno commercializzati varie tipologie di accessori.

via | gizmag

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: