Superstock 600: Corey Snowsill sostituirà l'infortunato Covena

A seguito subito in occasione del GP della Repubblica Ceca, Tony Coveña non potrà prendere parte alle ultime tre prove del Campionato Europeo Superstock 600 (UEM Superstock 600 European Championship). L’olandese si è sottoposto ad un nuovo intervento alla caviglia due settimane fa a Breda (Olanda) e sta attraversando ora la fase di recupero.

“La caviglia migliora giorno dopo giorno – spiega Coveña – ma sarà un recupero lento anche se sta procedendo bene dopo la seconda operazione in cui sono state applicate piastre metalliche. Tra quattro settimane potrò nuovamente cominciare a fare pressione sulla gamba. Questo infortunio è stato un vero peccato per me, per la squadra e per tutti coloro che mi hanno sostenuto. Ero sicuro di poter lottare per le prime posizioni nelle gare rimanenti”.

Il team Go Eleven ha deciso di affidare a partire dal weekend del Nurburgring (9 settembre) la Kawasaki ZX-6R di Coveña al giovane talento australiano Corey Snowsill. Nato a Sydney (Australia) il 7 aprile 1995, Snowsill ha la possibilità di mettere in mostra tutto il proprio potenziale prendendo parte, nel 2010, alle ultime due prove del prestigioso campionato spagnolo, il CEV. Dopo il debutto internazionale viene scelto grazie alle sue indiscusse capacità per partecipare all’Australian Superbike Championship in sella alla Honda 1000cc Superstock del team GAS Honda.

Considerato a soli sedici anni un astro nascente del motociclismo, Snowsill coglie con grande entusiasmo la possibilità di confrontarsi in un campionato di livello come quello europeo, deciso a perseguire il proprio obiettivo: “Arrivare a competere in modo leale e sicuro per traguardi importanti”.

Con la scelta di puntare su uno dei giovani più promettenti del panorama internazionale, che cercherà di adattarsi rapidamente ai metodi di lavoro e alle nuove piste della Superstock, il team Go Eleven conferma ancora una volta le proprie ambizioni e si dice soddisfatto di aver raggiunto un accordo con Snowsill per le prossime tre tappe: Nurburgring (9 settembre), Portimao (23 settembre) e Magny Cours (7 ottobre).
Corey farà quindi squadra con Christian Gamarino, attualmente sesto in classifica assoluta, e con l’altro australiano Matt Davies.

Infine il commento di Denis Sacchetti (Team Manager): “Sono felice di poter avere in squadra un ragazzo talentuoso come Corey ed estremamente curioso di vederlo all’opera. E’ giovane ma ha già dimostrato un potenziale che noi speriamo di riuscire a sfruttare al meglio per le ultime tre gare. Certo, Covena continua a mancarci e gli auguro di rimettersi davvero velocemente”.

  • shares
  • Mail