BMW HP2 : la plus belle c'est moi!



Il salone di Parigi è valso un titolo significativo alla più radicale delle BMW; la Hp2 è stata infatti eletta the best in show, dalla Motorcycle Design Association, che dopo un lungo girovagare per il salone ha scelto la fuoristrada bavarese quale miglior interpretazione del design applicato al motociclismo.

I criteri di valutazione adottati dalla MDA vanno dal design puro e semplice, all'integrazione tra componenti meccaniche e scelte estetiche, all'innovazione e alla purezza del concept.


C'è da credere che proprio la purezza e la fedeltà al concetto di fuoristrada senza compromessi, sia stata la carta vincente della HP2, che ha ottenuto il riconoscimento a scapito delle altre sette finaliste, tra cui si annoverano anche la Yamaha R6 2006, la Suzuki GSR e la Triumph Daytona 675; più o meno tutte belle moto, ma certamente non al livello della HP2, secondo i canoni suddetti.

Stupisce e getta qualche ombra sull'operato dell'associazione dei designer motociclistici, la mancanza della Moto Guzzi Griso dal parco delle finaliste, una moto che i criteri dell'MDA, sembra averli tutti nel proprio dna.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: