Il rilancio Benelli

I love Benelli misano by Mr.Cape


Sono stati due giorni davvero interessanti quelli che abbiamo passato alla festa organizzata da Benelli sul circuito di Misano, e adesso che siamo tornati a casa è il momento di fare il punto della situazione su ciò che abbiamo visto.

Come vi abbiamo anticipato nel post-live dedicato all’evento, le attrattive preparate dall’organizzazione per i tanti appassionati accorsi, non sono certo mancate e hanno reso davvero molto piacevole il week-end.

Anche il tempo è stato clemente e ci ha regalato una temperatura perfetta e un bel sole.

Gianluca e Susanna di Benelli non ci hanno fatto mancare nulla: sono stati così gentili ed efficienti che l’intera giornata di domenica l’abbiamo passata in un intenso susseguirsi di turni in pista.

Questo ci ha permesso di conoscere in modo approfondito le moto e anche di poter comparare modelli apparentemente simili come la Cafè Racer e la Tnt Sport, sviscerandone le sottili ma sostanziose differenze.

Poi con la prova della Tornado Tre ci siamo tolti finalmente uno sfizio che avevamo da tempo, ovvero capire se la superbike pesarese avesse davvero tutte le carte in regola per dire la sua nell’affollata categoria delle supersportive stradali.

A giorni leggerete le varie prove dedicate, ma vi anticipo che tutte le moto si sono rivelate davvero ricche di sorprese, ma con un comune denominatore derivato dal un carattere decisamente personale del motore 1130 cc.


Gianluca e Susanna di Benelli By Mr.Cape



Mr.Cape su Tornado Benelli a Misano


Il sabato invece è stato dedicato alla prova della Tre K, una moto versatile per chi ama viaggiare - anche e volentieri in coppia – ma che a sorpresa si districa più agilmente di uno scooter nel traffico cittadino.

Dato che siamo stati davvero in tanti a maltrattare le povere moto in prova, all’interno dei box del circuito erano state allestite le “officine Benelli”, dove i meccanici tagliandavano e fornivano assistenza gratuita a tutti coloro che ne facessero richiesta.


Benelli Tnt e Cafe Racer in fila By Mr.Cape



Benelli storica By Mr.Cape


Una nota di merito va anche a tutto lo staff tecnico e logistico impiegato nello svolgimento dell’evento, che pensate è stato reclutato direttamente tra le mura dell’azienda.

Un segnale forte della passione Benelli che ha come solida base i propri uomini e donne, impegnati in prima linea per questo rilancio in grande stile.

I capitali saranno anche cinesi, ma credetemi questa è passione e puro made in Italy.

Nei prossimi mesi vedrete quali importanti novità ci proporranno questi ragazzi, come a sottolineare che il grande ritorno è appena cominciato.


Mr.Cape su Tre K Benelli



STK officine Benelli by Mr.Cape


In conclusione, durante l’ I love Benelli noi ci siamo proprio divertiti e credo che i tantissimi appassionati che sono intervenuti e hanno girato con noi in pista, sia con le moto in prova che con le proprie, possano dire altrettanto.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: