MotoGP: Ducati testerà un doppio trave in alluminio a Valencia


"Dobbiamo capire cosa offre un telaio tradizionale in alluminio, Ducati ha le persone giuste per capire il problema e ci darà la possibilità di provare in pista vari prototipi che porteranno un sacco di esperienza, aiutando il reparto corse per gli anni che verranno. Negli ultimi 3 mesi la Ducati è cambiata molto e velocemente, segno che hanno voglia di portare il progetto avanti."

Così racconta Jeremy Burgess ad MCN, ammettendo che ci sarà un telaio tradizionale per la Desmosedici nei prossimi test di Valencia, subito dopo il GP conclusivo del mondiale. Poi conclude: "Però non vogliamo cambiare radicalemente troppo in fretta perchè potrebbe essere dannoso, visto che i prossimi test poi saranno a gennaio. poi ci sarà ancora molto tempo fino alla prima gara per testare ed esplorare qual'è la soluzione migliore"

Saranno Valentino Rossi e Nicky Hayden a portare al debutto il tanto agognato doppio trave in alluminio sulla Desmosedici, lunedì prossimo. Sembra che Ducati abbia già testato queste soluzioni in due sessioni separate a Jerez, nella disperata ricerca dei tecnici di trovare quel feeling con l'anteriore che non c'è mai stato prima.

Un'altra conferma arriva dall'abbandono ormai certo della teoria del carbonio, uno dei punti cruciali del progetto di Filippo Preziosi che si è rivelato un flop soprattutto quest'anno, con i concorrenti ormai troppo avanti. Siamo arrivati al punto di svolta? Ducati si arrende e punta tutto sul doppio trave per tornare a vincere? Solo i test sapranno darci una risposta.

  • shares
  • Mail
64 commenti Aggiorna
Ordina: