Supermoto: Gran Premio d'Europa a Castelletto di Branduzzo (PV)

Il Motodromo pavese di Castelletto di Branduzzo (PV) ospita sabato prossimo 19 luglio il Gran Premio d’Europa Supermoto, 5a prova del Mondiale Supermoto 2014. Info, orari e prezzi del biglietto

Supermoto_2014

Se non potete fare a meno delle corse segnatevi questo evento e se siete in zona vi consigliamo andare a vederlo da vivo. Si svolgerà sabato prossimo 19 luglio 2014 presso il Motodromo pavese di Castelletto di Branduzzo (PV) il Gran Premio d’Europa Supermoto, valido come quinta prova del Mondiale Supermoto 2014.

Un evento dedicato a tutti gli appassionati della derapata e dello sliding che nella pianura dell'Oltrepò Pavese troveranno l’ambiente ideale per assistere a confronti spettacolari che rappresentano in 2.300 metri di cicruito le difficoltà che generalmente si incontrano in una gara di velocità e fuoristrada.

Il Campionato Supermoto, sia Mondiale sia Europeo, si sta sempre più rivelando palcoscenico di belle gare e competitive sia per i piloti sia per il livello tecnico di team e case impegnate. Nelle quattro delle sette gare finora disputate, sono state poco meno di 200 le presenze, con un ventaglio partecipativo che ha già rappresentato 19 paesi.

I GP precedenti hanno mostrato tanti nomi in ognuna delle due categorie del Campionato, la S1 mondiale e la SM2 Europea, ma al comando delle due graduatorie ci sono i più forti, i più costanti e più calcolatori come il francese due volte iridato Thomas Chareyre (TM Racing Factory) che vanta quattro vittorie parziali, tre secondi posti e un terzo nella graduatoria mondiale S1, e il finlandese Asseri Kingelin (Aprilia Fast Wheels) che di vittorie di manche ne ha solo due ma sommate ad altre buone prestazioni dimostrando, tuttavia, di non essere imprendibile per il primo degli inseguitori, l’imolese Fabrizio Bartolini (Honda Assomotor).

In categoria S1, la lista dei migliori dieci vede nelle posizioni più alte il finlandese campione del mondo Mauno Hermunen (FIN-SHR TM) dopo aver finito l’ultimo GP, quello italiano di San Martino del Lago, in seconda posizione dietro al vincitore Thomas Chareyre, mentre è terzo il pesarese Ivan Lazzarini (L30 Racing Honda) che proprio nella precedente prova è riuscito a salire di una posizione in graduatoria. Quarto il francese Adrien Chareyre (Fast Wheels Aprilia) che ora precede il Ceco Pavel Kejmar (833 Racing Team Husqvarna) e il bolognese Christian Ravaglia (Honda Racing Assomotor). Seguono l’ordine il bulgaro Angel Karanyotov (Team Bulgaria TM), il Ceco Tomas Travnicek (Yamaha) e il lodigiano Andrea Occhini (BRT Suzuki), risultato molto positivo a Cremona. Decimo l’altro pilota Ceco Petr Vorlicek (SHR Honda).

Supermoto_2014_2

Nell’European Championship SM2 il leader è Kingelin ma alle sue spalle sta spingendo il pilota Assomotor che proprio nella prova italiana è tornato sul podio grazie a un terzo e un secondo posto nelle due manche finali. Terza posizione per il finlandese Toni Klem (Ktm) davanti al Ceco Milan Sitniasky (TM) e al pilota ligure del team IFG Gazza Racing, Yuri Guardalà (Honda). L’olandese Devon Vermeulen (TM) è sesto davanti al torinese Giovanni Bussei (TM -SBD Union Bike) e al fiorentino Lorenzo Lapini (Honda), mentre nono è il Ceco Jaros Zdenek (KTM) sullo svedese Kevin Fagre (TM).

Come arrivare a Castelletto di Branduzzo


DA PAVIA E MILANO: SS. 35 dei Giovi, dal ponte del Pò seguire per Voghera-Salice Terme, dopo 2 km in località Castelletto di Branduzzo seguire le indicazioni per il Motodromo.
DA ALESSANDRIA E GENOVA: Attraverso l’autostrada A7 uscire a Voghera e seguire per Piacenza, dopo 5 km girare a sinistra in direzione Pavia-Milano. A 6 km c’è il Motodromo.
DA PIACENZA: Attraverso l’autostrada A21 uscire a Casteggio, quindi seguire le indicazioni per Pavia sulla S.S. 35 dei Giovi. Alla rotonda di Bressana seguire prima per Castelletto di Branduzzo e poi per il Motodromo.

Gran Premio d'Europa: Programma e Biglietti


SABATO 19 LUGLIO

09,45–12,55 Free Practice SM2 – S1
14,00-14,30 Time Practice SM2
14,40-15,10 Time Practice S1
15,15-15,25 SuperChrono S1 (6 fastest riders from Time Practice)
Esibizione Legends Cars
17,00 Race-1 SM2 (ca. 20’)
18,00 Race-1 S1 (ca. 20’)
19,00 Race-2 SM2 (ca. 20’)
20,00 Race-2 S1 (ca. 20’)
20,30 Premiazione

BIGLIETTI
Sabato: ingresso € 15
Fino a 16 anni ingresso gratuito.

CLASSIFICHE


S1 Championship Top Ten:
1. Thomas Chareyre (FRA-TM Racing Factory) punti 186;
2. Mauno Hermunen (FIN-SHR TM) p. 178;
3. Ivan Lazzarini (ITA-L30 Racing Honda) p. 146;
4. Adrien Chareyre (FRA-Fast Wheels Aprilia) p. 145;
5. Pavel Kejmar (CZE-833 Racing Team Husqvarna) p. 120;
6. Christian Ravaglia (ITA-Honda Racing Assomotor) p. 117;
7. Angel Karanyotov (BUL-Team Bulgaria TM) p. 104;
8. Tomas Travnicek (CZE-Yamaha) p. 75;
9. Andrea Occhini (ITA-BRT Suzuki) p. 71;
10. Petr Vorlicek (CZE-SHR Honda) p. 63

S1 Manufacturers:
1. TM punti 200;
2. Honda p. 156;
3. Aprilia p. 145;
4. Husqvarna p. 121;
5. Yamaha p. 99;
6. Suzuki p. 71;
7. KTM p. 56.

SM2 Championship Top Ten:
1. Asseri Kingelin (FIN-Aprilia) punti 158;
2. Bartolini Fabrizio (ITA-Honda) p. 152;
3. Toni Klem (FIN-Ktm) p. 149;
4. Milan Sitniasky (CZE-TM) p. 141;
5. Yuri Guardalà (ITA-Honda) p. 139;
6. Devon Vermeulen (NED-TM) p. 138;
7. Giovanni Bussei (ITA-TM) p. 70;
8. Lorenzo Lapini (ITA-Honda) p. 70;
9. Jaros Zdenek (CZE-KTM) p. 66;
10. Kevin Fagre (SWE-TM) p. 62.

SM2 Manufacturers:
1. TM punti 180;
2. Honda p. 166;
3. Aprilia p. 158;
4. KTM p. 152;
5. Husqvarna p. 52;
6. Yamaha p. 39;
7 Suzuki p. 24;
8. Vertemati 5.

  • shares
  • Mail