TT 2014: Karl Harris nuova vittima del Mountain Course

Il 34enne pilota di Sheffield, tre volte campione nazionale Supersport, ha perso la vita dopo un incidente nella gara odierna della Superstock sull'Isola di Man. Solo ieri il decesso di Bob Price nella prima gara delle Supersport.

karl harris

A meno di 24 ore dalla scomparsa del 65enne Bob Price, deceduto in seguito ad un incidente nella prima gara della classe Supersport di ieri, il paddock ed il pubblico del Tourist Trophy dell'Isola di Man si trovano di nuovo a piangere per la morte di un altro dei suoi coraggiosi partecipanti. E questa volta si tratta di un nome piuttosto noto per il motociclismo sportivo d'oltre Manica.

Karl Harris, tre volte campione nazionale della British Supersport, ha infatti perso la vita in seguito ad un incidente riportato al quarto e ultimo giro della gara della Superstock di oggi pomeriggio, vinta da Michael Dunlop. Il 34enne di Sheffield, soprannominato 'Bomber', era in corsa con una Kawasaki ZX-10R del team Moto Breakers, e apparentemente avrebbe perso il controllo della sua moto nella sezione del 'Mountain' dopo un contatto con un altro pilota.

Harris ha goduto di grande notorietà in patria sin dal lontano 1999, quando si aggiudicò giovanissimo il Campionato Europeo Superstock con una Suzuki GSX-R 750: questa vittoria lo pose ben presto sotto i riflettori, passando subito nel prestigioso campionato BSB e poi alla British Supersport , dove ha vinto un titolo con la GSX-R 600 e altri due con la CBR600RR del quotato team HM-Plant Honda.

Harris ha poi trascorso gran parte della sua carriera nella British Superbike, senza però mai vincere una gara. La sua stagione migliore fu probabilmente quella del 2006, quando chiuse quinto in classifica generale dietro a 'mostri sacri' della British Superbike quali Ryuichi Kiyonari, Leon Haslam, Gregorio Lavilla e Jonathan Rea, precedendo il pluri-campione Shane 'Shakey' Byrne. Negli ultimi anni, dopo alcune saltuarie apparizioni in BSB, Harris ha debuttato al TT nel 2012.

Gary Thompson, Direttore di Gara del Tourist Trophy, ha commentato:

"Karl è stato uno dei più grandi personaggi del paddock di questa gara. Il suo entusiasmo contagioso ed il suo senso dell'umorismo hanno sempre illuminato molti meeting pre-gara. Era un pilota di grande talento e ci mancherà molto..."














TT 2014 - GALLERY GARA SUPERSTOCK

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: