Suzuki RM-Z450 m.y. 2015

Assist Control, sospensione anteriore SFF-air, nuovo telaio ed altre numerose rivisitazioni. Con questi ingredienti Suzuki rilancia per il 2015 il suo top di gamma tassellato: la RM-Z450

Direttamente dalla patria dell'AMA Supercross, arriva la nuova punta di diamante dei modelli tassellati di casa Suzuki: la RM-Z450 model year 2015. Rinnovata nella tecnica e nell'elettronica, la nuova quattremmezzo di Hamamatsu è stata pensata per i più esperti e per i piloti alla ricerca di una vera moto pronto gara.

Rispetto alla precedente generazione, i miglioramenti apportati a questo modello sono frutto dell'intenso lavoro degli ingegneri Suzuki che hanno seguito passo passo le indicazioni di piloti del calibro di James Stewart che, in sella alla sua RM-Z450, ha conquistato il 4° posto nel Campionato Americano.

La prima importante novità (a tutti gli effetti nel mondo del Motocross) è il Suzuki Holeshot Assist Control (S-HAC), sistema che permette ai piloti della nuova RM-Z450 di avere un netto vantaggio sugli avversari subito dopo il cancelletto. Attivando questo sistema tramite un dispositivo posto sulla parte sinistra del manubrio, la parte elettronica gestirà l'erogazione del motore affinché la ruota posteriore scarichi il massimo della trazione sul terreno.

Inoltre, i piloti avranno la possibilità di scegliere tra due differenti mappature di S-HAC: la prima è pensata per dare il massimo della trazione su fondi duri, mentre l'altra assicurerà la migliore partenza sul fango o superfici sabbiose.

Ma come ben sappiamo, dopo l'Holeshot arrivano i salti e i punti più impervi dei tracciati. Ecco dunque che la nuova RM-Z450 2015 è stata munita della nuovissima sospensione anteriore Showa SFF Air Fork. Anche questo componente è stato testato da Bubba sui campi gara, ed ha dimostrato di riuscire a regalare al pilota una guida fluida ed inserimenti in curva ancora più precisi. Il sistema, che pesa addirittura circa 2,5 kg in meno rispetto ad una tradizione forcella a molle, può essere tarato con il semplice ausilio di una pompa a mano.

La parte del propulsore ha ricevuto alcuni aggiornamenti, come il nuovo albero a camme, una rivisitazione completa del gruppo cambio, la nuova leva d'avviamento (adesso più lunga) e un inedito sistema di raffreddamento che, secondo la casa giapponese, assicura un rendimento maggiore del 16% rispetto al vecchio impianto grazie alla presenza dei nuovi radiatori e di una nuova pompa dell'acqua.

Tra gli altri interventi di aggiornamento troviamo un nuovo silenziatore di scarico che rispetta le severe normative sonore dell'AMA e la riduzione del peso complessivo del telaio pari al 4% con una conseguente equilibratura della rigidità.

Scheda Tecnica

Engine 449cc, 4-stroke, liquid-cooled, single cylinder, DOHC
Bore Stroke 96.0mm (3.78 in) x 62.1mm (2.4 in)
Compression Ratio 12.5:1
Fuel System Fuel Injection
Starter Primary kick
Lubrication Semi-dry sump
Ignition Electronic ignition (CDI)
CHASSIS
Overall Length 2190 mm (86.2 in)
Overall Width 830 mm (32.7 in)
Overall Height 1270 mm (50.0 in)
Wheelbase 1495 mm (58.9 in)
Ground Clearance 325 mm (12.8 in)
Seat Height 955 mm (37.6 in)
Curb Weight 112 kg (247 lbs)
Transmission 5-speed constant mesh
Final Drive Chain, DID520MXV4, 114 links
Suspension Front Inverted telescopic, air spring, oil damped
Suspension Rear Link type, coil spring, oil damped
Brakes Front Disc brake
Brakes Rear Disc brake
Tires Front 80/100-21 51M, tube type
Tires Rear 110/90-19 62M, tube type
Fuel Tank Capacity 6.2 L (1.6 US gallons)
Color Champion Yellow / Solid Black

  • shares
  • Mail