CIV 2014: via dal Mugello con il 1° e 2° round

Al via il Campionato Italiano Velocità - CIV 2014 con il Round 1 e 2 in programma il 5 e 6 Aprile al Mugello

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:22:"Presentazione CIV 2014";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:3427:" civ-2013-29

La stagione 2014 del Campionato Italiano Velocità è pronta a prendere il via. Sabato 5 e domenica 6 scatterà infatti all’Autodromo Internazionale del Mugello la stagione tricolore 2014, con i primi due round del campionato. Circa 150 gli iscritti alla nuova edizione, una media di 30 piloti per classe, con punte di 40 nella Supersport e 250 con i trofei abbinati (National Trophy e E&E Honda). Novità 2014 l'ingresso della PreMoto3, riservata ai ragazzi dai 13 ai 15 anni, e il ritorno della Sport Production (da 14 anni), la categoria che negli anni '90 è stata il trampolino di lancio per campioni come il sei volte campione del mondo Max Biaggi.

Confermate classi Moto3, con oltre 30 moto schierate e importanti marchi come Honda, Kymco, Peugeot, la Supersport, rinnovata con l’accorpamento delle classi 600 Superstock e Supersport e la top class Superbike con tutte le case presenti (Ducati, Honda, Yamaha, Aprilia, BMW, Kawasaki e Suzuki). Non ultima la sfida tra gommisti che vede in pista i marchi Pirelli, Michelin, Dunlop e Bridgestone.

Programma Mugello | Round 1 e 2


Il weekend inizia il venerdì mattina con le libere e le prime qualifiche nel pomeriggio. Sabato mattina il secondo turno di qualifiche e, dalle 14, Gara 1 delle 4 classi al via quest'anno: Moto3, Superbike, Supersport e PreMoto3. Domenica mattina toccherà alle due partenze del National Trophy 1000 e 600, ai Trofei Honda e Sport Production. Gran finale al pomeriggio con le griglie di Gara 2 a partire dalle 14:00.

Prezzi Biglietti


Venerdì: ingresso gratuito
Sabato: circolare prato gratuito, Terrazza Box e Tribuna: Intero €. 10,00 Ridotto €. 5,00
Domenica: circolare prato gratuito, Terrazza Box: Intero €. 20,00 Ridotto €. 15,00, Differenza Tribuna Centrale €. 5,00
Riduzioni: Under 18- Donne - Tesserati FMI - Federazione Motociclistica Italiana - Residenti nei Comuni dell’Unione Comuni Mugello

Copertura TV e Streaming


Raddoppia la diretta su AutoMotoTv (canale 139 Sky, visibile a tutti gli abbonati), con oltre sei ore di diretta per ogni fine settimana di gara, oltre alle repliche settimanali. Come anticipato la grande novità per la stagione 2014 è rappresentata dalla possibilità per gli abbonato a SKY di poter seguire la diretta della Moto3 sul nuovo canale Sky Sport MotoGP HD (canale 208), interamente dedicato al mondo dei motori.

Raisport proporrà le differite integrali delle corse della domenica di Moto3 e Superbike nei due mercoledì successivi alle tappe, oltre a parlare di CIV nelle rubriche dedicate alle due ruote. Per quanto riguarda la distribuzione a livello internazionale, il CIV andrà in onda su Motors Tv, televisione con sede in Francia che trasmette in tutta Europa. Diretta televisiva, ma anche live streaming su sportube.tv e sul sito ufficiale civ.tv.

Calendario Campionato Italiano di Velocità 2014


05-06 Aprile: Round 1/2 al Mugello
17-18 Maggio: Round 3/4 a Vallelunga
07-08 Giugno: Round 5/6 a Imola
26-27 Luglio: Round 7/8 a Misano
27-28 Settembre: Round 9/10 al Mugello

";i:2;s:3568:"

Presentazione CIV 2014


presentazione civ 2014

Il Campionato Italiano Velocità (CIV) ha presentato i programmi della stagione 2014 al Motor Bike Expo 2014 di Verona che si è chiuso ieri. Il campionato tricolore prenderà il via il 28 marzo ad Imola, con i testi ufficiali, ed il 5 aprile al Mugello, con la prima gara di campionato. Il Campionato Italiano Velocità 2014 avrà la copertura televisiva grazie alla collaborazione con AutoMotoTv (canale 139 di Sky), che trasmetterà ogni evento con oltre tre ore di diretta e Raisport, che proporrà le gare di Superbike e Moto 3 la settimana successiva alla tappa, oltre a dare spazio al CIV all’interno dei notiziari sportivi e delle rubriche di motori.

Per quanto riguarda la distribuzione a livello internazionale, il CIV sarà trasmesso in Europa da Motors Tv, e, grazie all’accordo con Mahindra, sarà possibile vedere la Moto 3 anche in India. Simone Folgori, Responsabile FMI del CIV, ha illustrato il format di un campionato in grande crescita, studiato per garantire un alto livello tecnico, lo spettacolo in pista e una gestione sostenibile dei costi con 10 gare concentrate in 5 fine settimana, da disputarsi nei più prestigiosi circuiti italiani quali Mugello, Misano, Imola e Vallelunga. Il commento di Simone Folgori:

“Il CIV crede e investe sui giovani come dimostra l’inserimento nella PreGP (aperta ai ragazzi di 13 anni) nel circus più importante. L’altra novità riguarda la riformulazione del regolamento tecnico della Supersport, sempre più vicina alle derivate di serie, mentre sono confermate le formule vincenti della Moto3, strategica per il vivaio italiano e della Superbike, la classe regina del CIV. Per quanto riguarda le novità in pista, il campionato tricolore potrà contare da quest’anno sulla collaborazione con Dunlop, fornitore unico di pneumatici per le classi Moto3 e PreGP, mentre continua con successo la partnership con Pirelli, monogomma della classe Supersport. Il fine settimana del CIV sarà arricchito anche da prestigiosi trofei, quali il National Trophy, organizzato dal MC Spoleto, e i Trofei E&E Honda 2014”.

Con la stagione 2014 Gazzetta dello Sport diventa media partner del CIV con importanti iniziative tra cui l’innovativo progetto educational sviluppato dalla FMI in collaborazione con RCS Group, Divisione Connecto. Giuseppe Casagrande, Learning and Corporate Solutions Manager RCS Media Group, ha illustrato il programma Moto Racing School, dedicato ai ragazzi che desiderano avvicinarsi al mondo della velocità. Il progetto, articolato su sedici puntate, partirà dai primi di febbraio.

Diventare un vero pilota è il sogno di tanti ragazzi e anche l’obiettivo della Federazione impegnata in prima persona nel CIV, tappa fondamentale di un percorso più ampio a sostegno dei campioni di domani. Un tema di grande attualità, quella della formazione e promozione del vivaio italiano, che è stato approfondito in un dibattito animato dal due volte Campione del Mondo Manuel Poggiali, da Virginio Ferrari, plurititolato e attualmente Team Manager del San Carlo Team Italia Mondiale Moto3, da Cristiano Migliorati, DS del San Carlo Team Italia nell’Europeo Stock 600, dal Team Manager del Barni Racing, Marco Barnabò e dal giornalista di Motosprint, Giulio Fabbri.";}}

  • shares
  • Mail