Assicurazione: l'ISVAP rivela un'altra società non autorizzata


Negli ultimi giorni, l'Istituto Statale di Vigilanza sulle Assicurazioni Private (ISVAP), ha dichiarato l'ennesima presenza su territorio italiano di polizze assicurative non autorizzate. E' il caso della compagnia Clemens Global Insurance Solutions, non abilitata e sprovvista di autorizzazione. L’organo di vigilanza sulle assicurazioni fa sapere che la conseguenza per chi ha stipulato una polizza con Clements Global in Italia è l’insussistenza della copertura assicurativa, mentre per gli intermediari che l’avessero emessa, si profila lo svolgimento di un’attività non consentita. Quindi fate attenzione, agli aumenti e alle false assicurazioni.

L'ISVAP fa inoltre notare che la presenza di queste "false compagnie assicurative" non è una novità, bensì qualcosa che nasce in seguito ad uno scorretto comportamento dei contraenti. In Italia nell'ultimo periodo, l'aumento del 20% dei premi assicurativi, ha spinto i proprietari di moto e auto a taroccare la propria assicurazione e il più delle volte a rivolgersi a compagnie straniere, che non hanno l'autorizzazione per operare sul territorio italiano.

Con il passare del tempo, il numero di tali compagnie assicurative sprovviste di autorizzazione è aumentato. Insomma la storia si ripete, come in altri casi, chi ha voglia di fare soldi basta che dia un'occhiata a come gira l'economia in Italia e a come si comportano i cittadini in merito a ciò. Il resto viene da sé e, chi ha cercato di fare il furbo o magari è caduto nella trappola ingenuamente, si ritrova con una bella multa, e nessun risarcimento in caso d’incidente.

Pertanto, l'ISVAP e anche noi di Motoblog, vi raccomandiamo di informarvi sempre qualora dobbiate stipulare una nuova polizza assicurativa per la vostra moto o auto che sia, controllando sul sito dell'Istituto se la compagnia che avete scelto ha le carte in regola per poter esercitare il proprio lavoro.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: