Presentato oggi il 28°Airoh Mantova Starcross

La presentazione dell'evento di motocross mantovano

Questa mattina si è tenuta la tradizionale conferenza stampa presso la residenza municipale di Mantova. L'incontro ha aperto la settimana del 28°Airoh Mantova Starcross, la gara che aprirà la stagione 2011 del cross mondiale. Durante la conferenza stampa hanno preso la parola l'assessore allo Sport e alla Promozione della Città Enzo Tonghini, il presidente del Motoclub Tazio Nuvolari Giovanni Pavesi, il team manager JK Aprilia Racing Riccardo Boschi e i due piloti Manuel Monni, cinque volte campione italiano, e Alfie Smith.

Ai microfoni dello Studio Bergonzini, Giovanni Pavesi ha spiegato: "Abbiamo 67 iscritti e un line up di primordine che costringerà i piloti a dare gas già dal sabato in qualifica per guadagnarsi l'ingresso in finale. Credo che anche quest'anno siamo riusciti ad allestire uno spettacolo di alto livello perché questa è una gara che attrae e alla quale tutti vogliono partecipare. Il circuito è bellissimo, lo sviluppo sarà di 1650 metri con sedici curve a sinistra, 18 a destra, doppie tripli salti, woops e wawes nella parte di ritorno. Ci siamo affidati ai migliori designer del mondo che hanno creato un magnifico biliardo di sabbia, con alte sponde a bob dove le moto passano a velocità impressionante".

Anche l'assessore Enzo Tonghini si è rivelato molto soddisfatto: "So quanta passione Pavesi e i suoi uomini mettono nel creare questi eventi che hanno fatto diventare la nostra città una delle capitali del motocross in Europa. C'è un patrimonio che noi dobbiamo valorizzare al massimo". Nel pomeriggio la pista è stata provata da Smith con la Aprilia, Monni con la Honda e i giovanissimi modenesi Mattia e Marco Roncaglia con le Husqvarna 250. Smith è rimasto molto colpito: "Avevo visto questa pista solo in Tv, ha detto, devo dire che è magnifica, ci sono tutti i tipi di salti e ostacoli esistenti, sembra di girare in un videogioco." Segue il programma dell'evento.

Programma

Sabato: dalle 11.00 le prove libere, alle 15.00 le due gare di qualifica, alle 16.00 la Superpole.
Domenica: alle 10.00 il warm up, alle 11.00 l'ormai celebre Airoh Cup uno contro uno poi alle 14.00, 15.15 e 16.15 le tre Gare.

L'ingresso costerà 15 euro il sabato e 25 euro la domenica, mentre i ragazzi fino a 12 anni pagheranno solo 5 euro.

  • shares
  • Mail