Malossi Day ad Adria, assegnati i trofei 2013

L'undicesima edizione del Malossi Day, in scena sul circuito di Adria, ha regalato spettacolo e divertimento chiudendo in grande stile la stagione 2013 dei Trofei Malossi.

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:16:"Le Anticipazioni";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:3328:"Malossi Day 2013

Si è svolto ieri all'International Raceway di Adria l'edizione 2013 del Malossi Day. Nel Trofeo Nazionale Scooter Velocità, Mauro Montagna è riuscito ad aggiudicarsi il titolo a 44 anni, ma sul gradino più alto del podio è salito un altro "veterano", Mario Tornera, che ha preceduto Francesco Reale (che a portato per la prima volta lo Zip quattro tempi sul podio) ed Alessandro Melone nella classifica combinata.

Il siciliano ha mostrato il proprio talento sull'acqua aggiungendo diverse coppe alla sua bacheca. Oltre che nel TNSV, Tornera è infatti salito sul gradino più alto del podio anche nella ScooterMatic Extreme Italia, davanti ad Alberto Consoli e Melone, con il massafrese che ha festeggiato il compleanno laureandosi campione. Non solo, il pilota del team Enneci Racing ha vinto anche la gara secca della Malossi Day Cup in coppia con Consoli (sul podio anche le coppie composte da Melone-Reale e Boccardo-Mendogho), bissando il successo dell a prima finale a Vallelunga e conquistando il titolo.

Il siciliano ha vinto anche la World Malossi Day Cup. Dopo aver ceduto solo all'olandese Roufs in Gara 1 al sabato, Tornera si è rifatto con gli interessi il giorno seguente precedendo sul traguardo Montagna e Melone. La classifica combinata lo ha quindi consegnato sul primo gradino del podio davanti a Roufs e Melone.

Assegnati anche i titoli della classe cadetta, con Nicolas Serafini a laurearsi campione della ScooterMatic Replica girone Nord prevalendo anche nella classifica di giornata. Alessio Paduano si è invece aggiudicato il girone Sud, anche se la tappa di Adria è stata vinta da Antonio Liuzzi. Nella ScooterMatic Extreme Regioni, Davide Grossi ha vinto il titolo del girone Nord in una gara dominata dal "sudista" Emilio D'Andrea, con il siciliano Emanuele Salerno a completare il podio.

Passando alle mezzo litro, Marvin Mendogho ha dovuto dare il massimo per piegare la resistenza di Diego Guerra e bissare il titolo nella classe Open della T-Max Cup, mentre Cesare Fusto è diventato campione nella Stock nonostante la doppietta in gara di Dario Barzaghi. Tra le carenate della R125 Cup, è stato invece Nicola Di Rago ad assicurarsi il titolo e vittoria di gara.

Malossi Day 2013
Malossi Day 2013
Malossi Day 2013
Malossi Day 2013

";i:2;s:5341:"

Le Anticipazioni


Inizia oggi (sabato 5 ottobre 2013) all'International Raceway di Adria l'edizione 2013 del Malossi Day, che si svolge sul circuito Veneto, la prima settimana di ottobre dal 2003. Anche quest’anno il paddock si riempirà di tutti i più grandi protagonisti del mondo degli scooter pronti ad affrontare il fine settimana più importante della stagione. Sarà infati la World Malossi Day Cup ad animare le giornate grazie alla partecipazione di molti piloti europei, asiatici e addirittura africani pronti a sfidare il campione uscente Alberto Consoli, il siciliano che lo scorso anno si aggiudicò a sorpresa la manifestazione internazionale.

Due manche decreteranno il nuovo vincitore e, come consuetudine nei Trofei Malossi, impossibile fare un pronostico fino alla seconda bandiera a scacchi. Decisive, per l’assegnazione del titolo del Trofeo Nazionale Scooter Velocità, la doppia gara di Adria: in testa alla classifica c’è Mauro Scooter Montagna che, a 43 anni suonati, prova a farsi un gran regalo. Alle sue spalle incalzano il campione uscente Davide Zenari ed il grintoso Davide Berardi, il pilota più vincente della stagione, ma attardato da un infortunio. Più staccato il rookie battipagliese Antonio Del Mastro ma la matematica non condanna il pompiere campano, che ci crede ancora.

Doppio titolo in palio anche nella T-Max Cup: la classe Open sembra affare privato fra il campione in carica e leader 2013 Marvin Mendogho e lo sfidante Diego Guerra che hanno dimostrato, in sella al nuovo T-Max 530 di averne più della concorrenza. La classe Stock è più aperta, soprattutto dopo le ultime due gare, dove il veterano e campione Cesare Fusto deve tenere testa agli scatenati Barzaghi e D’Elia che vogliono provare a fargli una brutta sorpresa.

Malossi Day 2013
Malossi Day 2013
Malossi Day 2013
Malossi Day 2013

Alberto Consoli e Mario Tornera conducono la Malossi Day Cup, da quest’anno con la formula della gara a coppie: i due siciliani hanno chiuso la gara di Vallelunga con un primo e secondo posto e conducono la classifica a punteggio pieno sulla coppia Melone-Reale e su Paduano-Del Mastro. Gara secca per decidere chi sarà la coppia più bella della Malossi Day Cup 2013. Manche unica anche per il Trofeo Malossi ScooterMatic Extreme Italia: dopo la prima finale di Vallelunga sembra un affare personale fra il campione del girone Sud Alessandro Melone ed il campione siciliano Mario Tornera. Ma non sono lontani in classifica, e sono pronti ad approfittare di ogni minimo errore, una schiera di autentici mastini comandati da Mauro Montagna: la matematica tiene in gioco anche Antonio Paduano, Alberto Consoli e il campione Nord Luca Parodi che sta facendo la danza della pioggia per ribaltare a suo favore la classifica dell’Italia.

Ad Adria si decideranno anche alcuni Trofei di zona. A cominciare dal Girone Nord del Trofeo ScooterMatic Regioni dove sono in lotta Davide Grossi, Riccardo Cosentino e Luca Bernardelli. Della partita, come tradizione anche i piloti provenienti dai gironi Sud e Sicilia che correranno per la vittoria ma saranno trasparenti ai fini della classifica del Trofeo Nord: 50 punti in palio e tanto spettacolo regalato da piloti di alto livello pronti a difendere l’onore dei propri gironi.

Si deciderano al Malossi Day anche i gironi Nord e Sud del Trofeo ScooterMatic Replica 2013: al nord c’è Nicolas Serafini a comandare la classifica davanti a Claudio Chesi, Luca Laghi e Dario Paratore; al sud comanda Alessio Paduano su Luigi Parente, Paolo Mancusi e Giovanni Liuzzi. Duello nel duello quindi anche nell’entry level dei Trofei Malossi. Quattro i piloti in lizza per la R125 Cup, la serie con le Yamaha kittate Malossi: Di Rago, Gini, Di Maio e Giovanni De Pera attendono la doppia sfida di Adria raggruppati in una manciata di punti.

L’intenso programma del weekend prevede verifiche e prove già il venerdì. La sera si terra l’abituale cena di gala con tutti i piloti e lo staff della Malossi. Dal sabato, dopo le ultime sessioni di qualifica si comincerà a fare sul serio con il pomeriggio dedicato alle prime gare. La domenica sarà decisiva per l’assegnazione di tutti i titoli a cominciare dal prestigiosissimo World Malossi Day Cup e nel pomeriggio alle 17 presso il Palaeventi dell’International Raceway di Adria si terrà la lunga cerimonia delle premiazioni.";}}

  • shares
  • Mail