SBK, Ducati: Canepa al fianco di Badovini a Laguna Seca

Niccolò Canepa sostituirà l'infortunato Carlos Checa nella gara americana di Laguna Seca

Il team SBK Ducati Alstare si prepara alla trastera negli Stati Uniti per il dodicesimo round del campionato Mondiale Superbike che si svolgerà, per la prima volta dopo quasi dieci anni, sul circuito Mazda Raceway Laguna Seca nello stato della California, l'ultimo weekend del mese di settembre.

Carlos Checa, che ad Istanbul ha subito una frattura del bacino, già operato ieri con esito positivo, sarà sostituito nella gara americana da Niccolò Canepa, pilota della Superstock 1000. Una scelta avallata dal fatto che la Superstock 1000 FIM Cup non fa parte del programma americano. Anche Badovini è stato vittima di una caduta in Turchia ma, anche se la caviglia sinistra è ancora dolorante. Ad ogni modo l’infortunio non dovrebbe impedirgli di correre il prossimo weekend. Seguono i commenti dei due piloti.

Niccolò Canepa:

“Sono davvero contento di questa opportunità. Correre a Laguna Seca con la Ducati ufficiale è veramente qualcosa di incredibile. Sono molto fiducioso perchè Laguna dovrebbe essere una pista favorevole alla Ducati e, tra l’altro, è uno dei miei tracciati preferiti. Ringrazio il responsabile progetto SBK Ducati Ernesto Marinelli e il team manager di Ducati Alstare Francis Batta, per l’opportunità offertami, il mio team manager Marco Barnabò del Barni Racing Team che, anche questa volta, mi ha lasciato libero di sfruttare questa possibilità e i miei manager Silvia Mangione e Silvia Borella, della SG Agency, che lavorano duramente, credendo sempre in me! Sarà un mese molto impegnativo e cercherò di farlo fruttare al meglio, anche in vista del prossimo anno. Colgo l’occasione per augurare a Carlos una pronta guarigione.”

Ayrton Badovini:

“La mia situazione fisica migliora giorno dopo giorno, la caviglia non e’ piu’ gonfia ma l’emotoma c’e’ ancora. Continuo con la terapia e sono sempre in contatto con i medici della Clinica Mobile. Sono molto entusiasta di andare a Laguna; e’ una pista che non ho mai visto ma dev’essere affascinante. Ci sara’ molto da imparare e, considerando che ci sono pochi tratti rettilinei, forse e’ un tracciato dove riusciremo a fare dei buoni risultati. Confido anche nel fatto che faremo una gara sabato ed una domenica, questo mi aiutera’ visto che probabilmente non saro’ ancora al 100% fisicamente. Io resto sempre molto fiducioso.”

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail