Scarichi Arrow per GSX-R 600

Si arricchisce la già vastissima gamma Arrow 2006 con questi nuovi scarichi presentati per la GSX R600. Nel mondiale SuperSport la CBR600RR, preparata in Olanda con gli scarichi Arrow ed affidata alla guida di un certo Sebastien, sta facendo man bassa di vittorie. Per cercare di invertire questa tendenza, in Suzuki hanno sviluppato e presentato

di Ruggeri



Si arricchisce la già vastissima gamma Arrow 2006 con questi nuovi scarichi presentati per la GSX R600.
Nel mondiale SuperSport la CBR600RR, preparata in Olanda con gli scarichi Arrow ed affidata alla guida di un certo Sebastien, sta facendo man bassa di vittorie.
Per cercare di invertire questa tendenza, in Suzuki hanno sviluppato e presentato a fine 2005 la nuova versione della loro 600cc.
Ora vediamo in dettaglio le caratteristiche degli impianti di scarico che la Arrow ha sviluppato per la rivale della Honda.


Arrow gsx-r 600

Il kit sviluppato per la GSX R600 è completo di terminali slip on, da montare sui collettori originali.
Due i tipi di terminale disponibili: quello conico tipo MotoGP e il terminale Thunder, con il nuovo fondello posteriore versione 2006.
Le prestazioni della GSX R600 in versione originale: 110cv a 13500giri/min.
Sostituendo il terminale originale, si toccano i 113cv, tra 13000 e 14000giri/min, con 1 incremento di potenza è sensibile fino da 5000giri/min.
Sostituendo anche il collettore, si raggiungono 115cv a 13500giri/min, con la potenza che sale fin dai 7000giri/min.
I terminali Arrow per i collettori hanno più o meno lo stesso peso di quelli originali.
Il risparmio in peso diventa importante sostituendo tutto l’impianto e portando una diminuzione di 3/4kg rispetto all’originale.

Per altre info su questi prodotti visitate il sito Arrow.

I Video di Motoblog

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →