Nuovo Dunlop Qualifier RR

Dunlop Sportmax Qualifier RRNumerose e complicate sono le richieste a cui un pneumatico di nuova generazione è chiamato a rispondere.
Innanzitutto, viene valutato il rapporto tra pneumatico e condizioni del manto stradale che, sulle strade normali sono molto più varie rispetto alle piste. In secondo luogo, si lavora sulle maggiori capacità che il pneumatico stradale ad alte prestazioni deve dimostrare nell’affrontare qualsiasi condizione atmosferica, pioggia e basse temperature comprese.

In pista, al pneumatico viene richiesto un rapido ingresso in curva, situazione in cui i piloti chiedono aderenza al massimo angolo di piega. Su strada si utilizzano invece tutti gli angoli di inclinazione intermedi e serve quindi un’aderenza costante e regolare, a prescindere dall’angolo di inclinazione.
Infine, si ricerca l’adattabilità del pneumatico a diverse combinazioni di motore e di ciclistica, in quanto lo stesso tipo di pneumatico stradale deve poter equipaggiare un gran numero di moto diverse tra loro in termini di misura dei cerchi e di potenza.

Una dimostrazione di questa competenza è data dal nuovissimo Sportmax Qualifier RR (Race Replica) che arriva sul mercato italiano a partire dal mese di Luglio affiancano il Qualifier standard già presente da circa un anno.

Il nuovo Qualifier RR sarà disponibile nelle misure 120/70ZR17 - 180/55ZR17- 190/50ZR17 e la nuova 190/55ZR17. In particolare questa copertura dal carattere sportivo evidenzia un tempo di riscaldamento ridotto, un’eccellente maneggevolezza, una notevole stabilità in curva e una grande capacità di trazione, il tutto con un elevato grip sia sull’asciutto che sul bagnato.
Alla base di queste capacità dello Sportmax Qualifier RR (Race Replica) vi è il battistrada multimescola, che garantisce maggiore grip in ogni angolazione del pneumatico rispetto al fondo stradale, comprese le pieghe più estreme. Ciò avviene senza compromettere la stabilità nell’uscita dalla curva, la durata e soprattutto le prestazioni sul bagnato.


gsxr piega

La Qualifier RR è la gomma stradale supersportiva di Dunlop e si pone esattamente a metà strada tra la Qualifier e la più specialistica Sportmax GP.
Di queste due la Qualifier RR prenderebbe solo il meglio, promettendo tanto grip come la più estrema GP ma anche un riscaldamento rapido e un comportamento omogeneo a tutti gli angoli di piega (tipici della guida stradale sportiva) con una grande facilità di adattamento agli assetti standard, caratteristiche queste tipiche di una gomma stradale.
Abbiamo testato il pneumatico in occasione del Dunlop Day svolto a Vallelunga il 23 e 24 giugno apprezzandone la precisione e la grande aderenza dell’anteriore e la capacità della gomma posteriore di scaricare a terra potenze elevate anche a moto molto piegata.


Wheelie DunlopLa struttura è quella solita di Dunlop con la cintura di sommità JLB (Joinless Band) priva di giunture che non crea discontinuità e favorisce l’omogeneità di comportamento del pneumatico.

L’anteriore come detto da il meglio di se in inserimento con un profilo molto appuntito anche alle massime pieghe dona grande grip, in uscita di curva invece può mostrare qualche limite quando il fondo stradale mostra sconnessioni che possono innescare piccoli movimenti dello sterzo in piena accelerazione.

Molto valido anche il posteriore perfetto per l’uso stradale ma buono anche nell’uso in pista, anche se dopo numerosi giri al massimo delle prestazioni può mostrare i suoi limiti.

Il forte impegno mostrato da Dunlop negli ultimi anni resta collegato al fatto che, nel settore dei pneumatici per moto, è l’unico marchio che impiega ben 4 centri di ricerca e sviluppo esclusivamente per le moto (Buffalo, NY, USA; Montluçon, Francia; Kobe, Giappone; Birmingham, Inghilterra) che sono specializzati nello sviluppo e nel collaudo di gomme per moto anche se le più attive nei pneumatici sportivi sono le due sedi europee.

  • shares
  • Mail
35 commenti Aggiorna
Ordina: