Yamaha presenta la nuova gamma motocross 2021

Una filosofia vincente, nata nel luglio 1955, quando venne fondata Yamaha Motor Co., Ltd. Dopo 65 anni, le competizioni rimangono fortemente radicate nel DNA di Yamaha, e l'impegno nel rinnovo della gamma motocross 2021 ne è la dimostrazione

Yamaha compie 65 anni e, per l'occasione, rinnova la gamma motocross 2021. Il 2020, per la Casa di Iwata, è partito alla grande, con il pilota Monster Energy Star Yamaha Racing Dylan Ferrandis che ha ottenuto il secondo titolo consecutivo nel 250SX West Coast Championship sulla sua YZ250F. Il pilota Monster Energy Yamaha Factory MX2 Jago Geerts ha vinto il suo primo Gran Premio nella tappa inaugurale del Campionato Mondiale FIM MX2.

Una filosofia vincente, nata nel luglio 1955, quando venne fondata Yamaha Motor Co., Ltd. Dopo 65 anni, le competizioni rimangono fortemente radicate nel DNA di Yamaha, e l'impegno nel rinnovo della gamma motocross 2021 ne è la dimostrazione. Con l'ampia scelta di moto da competizione, 2 o 4 tempi, Yamaha è pronta ad accogliere gli appassionati nella victorYZone.

Yamaha YZ250F


Si tratta di una delle 4 tempi 250 più competitive, capace di vincere in ogni condizione, che si tratti di MX o SX: con il modello 2021, Yamaha punta ancora più in alto, grazie al motore completamente riprogettato, analizzato in ogni componente, per offrire una più ampia banda di prestazioni più solide e fluide, oltre a un cambio perfezionato per una selezione marce più ancora migliore.

Nuovo anche il profilo dell'albero a camme, che riduce la sovrapposizione delle valvole e ottimizza l'iniezione del carburante, migliorando il carattere della moto oltre i medi regimi. Completamente rivisto il sistema di aspirazione, capace di garantire l'immissione di aria fresca direttamente nel motore, aumentando l'efficienza di combustione e la risposta dell'acceleratore. Inoltre, l'esclusivo cilindro inclinato all'indietro, garantisce la centralizzazione delle masse, per una elevata maneggevolezza della moto. Poi lo scarico, che migliora le prestazioni agli alti regimi ed enfatizza la coppia, e la scatola della frizione più resistente.

Il telaio a doppia trave in alluminio è stato ulteriormente perfezionato, portando la maneggevolezza di questa Yamaha YZ250F ad un livello superiore. Riviste anche le impostazioni delle sospensioni anteriori e posteriori, che garantiscono, adesso, un controllo maggiore, grazie ad uno smorzamento più progressivo lungo l'intera escursione: questo conferisce al pilota una sensazione di contatto più forte con la superficie della pista, con un migliore assorbimento degli urti.

Il sistema frenante perde peso, per merito dei nuovi componenti, ma si fa più potente, grazie ad un aumento del 16% della superficie di appoggio della pastiglia. La posizione del manubrio è cambiata: adesso è montato più avanti, permettendo al pilota di caricare l'avantreno e spostare il peso del corpo sulla ruota anteriore, come e quando necessario. Nuova anche le pedane poggiapiedi, il perno della ruota anteriore e i risers del manubrio. Yamaha YZ250F fa segnare sulla bilancia solo 106 kg di peso, con serbatoio del carburante da 6,2 litri pieno e 0,95 litri di olio motore. Solo 3 kg più della YZ250 a 2 tempi.

Parlando di tecnologia, giungiamo al Power Tuner: si tratta di una tecnologia digitale che consente ai piloti dei modelli YZ250F e YZ450F la regolazione personalizzata dei parametri di funzionamento del motore, utilizzando il proprio smartphone. Sia piloti che meccanici possono scaricare l'app gratuita Power Tuner per dispositivi IOS o Android, quindi connettersi alla YZ250F per apportare le dovute modifiche. Nell'app Power Tuner i piloti possono creare le proprie impostazioni personali e il pulsante sul manubrio consente di selezionare la mappa preferita tra le due disponibili. Power Tuner può essere utilizzato anche per registrare le informazioni sul log delle gare e monitorare la diagnostica del sistema, il tempo di esecuzione e la manutenzione, confrontare e condividere i log e le impostazioni di gara con altri piloti.

La YZ250F 2021 è equipaggiata con nuove cover Icon Blue e tabelle porta numero anteriore e laterali coordinate. Anche cerchi, testata e altri dettagli del motore sono in blu.

Monster Energy Edition per YZ250F e YZ450F


Rinforzata la partnership con Monster Energy: con l'intenzione di sferrare l'attacco ai titoli MXGP e MX2, Yamaha annuncia il lancio della YZ250F Monster Energy Edition e YZ450F Monster Energy Edition. La scocca nera e blu con l'esclusiva grafica Monster Energy, offre ai piloti di motocross l'opportunità di possedere una moto di serie 2021 dall'aspetto originale ufficiale delle moto del Grand Prix team Yamaha. Entrambi i modelli mantengono le caratteristiche delle versioni standard.


Yamaha YZ450F


La sorellona, YZ450F, è stata completamente riprogettata per il 2020, a partire dal nuovo motorino di avviamento elettrico, al telaio a doppia trave in alluminio ancora più leggero, e ad altre modifiche che l'hanno resa ancora più veloce e competitiva. Basata sulla moto che il pilota Monster Energy Yamaha Factory MXGP Jeremy Seewer ha portato alla seconda posizione assoluta nel Campionato del Mondo MXGP 2019, e dotata di tecnologia all'avanguardia, tra cui Launch Control System (LCS) e Power Tuner, la YZ450F è la moto da cross più potente e sofisticata di grande cilindrata mai progettata da Yamaha.

Così, torna nel 2021 con tutte le modifiche introdotte lo scorso anno: il Power Tuner che permette a piloti e a meccanici di mettere a punto le prestazioni del motore della YZ450F, le sospensioni KYB con specifiche premium, il già rinnovato telaio in alluminio rinnovato che garantisce ancora più maneggevolezza, e il motore high-tech ultra-compatto a 4 valvole da 450 cc.

Per il 2021, Yamaha ha ridisegnato la scocca, in Icon Blue, con pannelli anteriori e laterali coordinati: YZ450F si scopre notevole, non solo nelle prestazioni, ma anche nel look.

Yamaha Off Road Competition 2021


Oltre alle YZ250F e YZ450F, Yamaha ha rinnovato anche le più piccole e diversificate moto da competizione della gamma: dalle YZ65 e YZ85, punto di ingresso nel mondo del motocross, alla YZ125, la moto perfetta per l'adolescente che vuole affinare la tecnica.

Continuiamo con le 2 tempi, con la YZ250, amata da chi pratica il motocross nel tempo libero e con un gran seguito di affezionatissimi fan. Nel 2020, inoltre, ha compiuto 40 anni il PW50, dotato di motore a 2 tempi con trasmissione ad albero completamente automatica. Una moto che ha introdotto generazioni di giovani piloti al motociclismo su sterrato e che ha venduto la bellezza di 380.000 unità in 150 diversi paesi.

Con un silenzioso motore da 50 cc a 4 tempi con cambio a tre marce con frizione automatica, la TT-R50E a 4 tempi è la mini-moto dedicata ai bambini dai 4 ai 7 anni. Segue, poi, la TT-R110E, moto semiautomatica a 4 tempi molto versatile, adatta a tutta la famiglia. Infine, con la sua scocca in stile motocross, le sospensioni a lunga escursione e il motore da 125 cc a 4 tempi con cambio manuale a 5 marce, la TT-R125 è la moto da fuoristrada ideale per il tempo libero, adatta a tutte le età.

Nuove colorazioni


Yamaha per il 2021, propone i seguenti colori:


  • YZ450F: Icon Blue con nuova grafica

  • YZ450F Monster Energy Edition: Monster Black con grafica Monster

  • YZ250F: Icon Blue con nuova grafica

  • YZ250F Monster Energy Edition: Monster Black con grafica Monster

  • YZ250: Icon Blue con nuova grafica

  • YZ125: Icon Blue con nuova grafica

  • YZ85LW: Icon Blue con nuova grafica

  • YZ65: Icon Blue con nuova grafica

  • TT-R125LWE/110E/50E: Icon Blue con nuova grafica

  • PW50: Icon Blue con nuova grafica


Yamaha YZ250F, in versione standard e Monster Energy Edition, sarà disponibile da ottobre 2020. YZ450F è già disponibile da giugno 2020, mentre la Monster Energy Edition sarà disponibile da settembre 2020.

  • shares
  • Mail