Motor Bike Expo Verona 2020: sistemi Airbag Held

Held alla Fiera di Verona con il Bull Ride, per testare in diretta il suo sistema Airbag. L'azienda tedesca mette in vetrina la sua gamma di abbigliamento protettivo.

Held sarà presente al Motor Bike Expo di Verona, in programma dal 16 al 19 gennaio nei padiglioni fieristici della città veneta. Qui metterà in mostra tutti i suoi nuovi sistemi AirBag, compresa l'ultima novità della gamma: il gilet universale con sistema elettronico eVest Clip-In.

Ci sarà anche il gilet universale Clip-In Air Vest dotato di cinghia meccanica (da indossare sotto qualsiasi giacca), che potrà essere essere conosciuto, nella circostanza, in modo davvero originale, grazie alla possibilità di testarlo in tutta sicurezza sul Bull Ride (Toro Meccanico) dell'azienda tedesca.

Questo capo d'abbigliamento dispone di Air-Bag, certificato con l'attuale norma DIN, la cui apertura in caso di bisogno avviene entro 0,1 secondi, grazie al sistema APS (Air Protect System) che agisce sui cuscinetti d'aria integrati, per aumentare ulteriormente la sicurezza passiva del biker.

La tasca per protettore pettorale consente l'eventuale inserimento di un articolo opzionale. Disponibile in tinta nera, nelle taglie da S a XL, la giacca universale Clip-In Air Vest non prevede protezioni rigide (e non è omologata EN 1621-4): pertanto Held raccomanda di utilizzarla come elemento aggiuntivo (non sostitutivo) alle classiche protezioni di una giacca da moto, paraschiena incluso.

Come dicevamo, il prodotto più recente portato da Held al Motor Bike Expo di Verona 2020 è il gilet con airbag elettronico eVest Clip-In, realizzato in collaborazione con In&motion, che dispone della tecnologia IPS (acronimo di Intelligent Protection System). L'accessorio punta ad offrire il massimo livello di sicurezza al motociclista, senza incidere negativamente sul comfort.

Questo gilet può essere indossato sotto la giacca e si aggancia attraverso il sistema Clip-in a tutte le giacche Held dotate della stessa tecnologia di aggancio/sgancio rapido.

Cervello del sistema di rilevamento intelligente è il modulo di controllo In&box by In&motion (posto sul retro dell'eVest Clip-In), che comprende vari sensori per acquisire l'accelerazione e la posizione del motociclista 1000 volte al secondo, valutando eventuali aspetti anomali.

Questo concentrato di tecnologie, in caso di squilibrio non recuperabile (alias incidente), produce il gonfiaggio dell'airbag in una frazione di secondo, per assorbire l'energia da impatto, stabilizzare il corpo di chi lo indossa e prevenire lesioni alla colonna vertebrale e agli altri organi vitali.

Tutto l'hardware e il software sono inclusi nel gilet eVest Clip-Innel: proprio per questo sulla moto non è presente alcun sensore. Il capo in esame, offerto in tinta nera, è disponibile nelle taglie S, M, L, XL, XXL.

  • shares
  • Mail