Moto Guzzi Fast Endurance, questo weekend la tappa di Adria

Crescono le adesioni al Trofeo. Questo weekend ben 40 piloti in pista

Il Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance torna in pista questo fine settimana all’Adria International Raceway, in provincia di Rovigo. Giunta alla quarta tappa stagionale – il quinto e ultimo appuntamento del Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance 2019 si terrà all’autodromo di Misano il 13 ottobre – la nuova serie monomarca organizzata da FMI e Moto Guzzi e dedicata alle Moto Guzzi V7 III equipaggiate con il Kit Racing GCorse e con le gomme Pirelli Phantom Sportscomp RS accoglie il nuovo team Gaffe, per un totale di 20 squadre iscritte al Trofeo.

Dunque, sul tracciato veneto saranno ben 40 i piloti che si alterneranno in sella alle Moto Guzzi V7 III, dando vita a un altro weekend all’insegna della passione in pista e nel paddock, in pieno stile “guzzista”. Al via ci sarà ovviamente anche la V7 III del Team The Clan, sulla quale si alterneranno due nuovi piloti votati online dagli appassionati Guzzisti della community ufficiale Moto Guzzi “The Clan”. Alla vigilia dell’appuntamento veneto la classifica generale vede un emozionante testa a testa tra il Team Circuito Internazionale d’Abruzzo - in caccia della prima vittoria dopo tre piazzamenti a podio - e il Team Biker’s Island, impostosi a Magione lo scorso 23 giugno. La tappa di Adria sarà perciò molto importante in vista della gara che si preannuncia decisiva, il gran finale in programma a Misano.

Il format del fine settimana prevede due turni di prove cronometrate al sabato, della durata di 20 minuti per ciascun pilota, e l’avvincente gara “Fast Endurance” di 60 minuti, con partenza in stile “Le Mans”, che scatterà domenica 1 settembre alle ore 12.30. In corsa, ciascun pilota non potrà guidare per più di 15 minuti: significa che la gara di ogni team sarà movimentata da tre cambi pilota che avvengono nella corsia box. Al termine della corsa verranno assegnati punteggi ai primi 15 team classificati. Nel cuore del paddock spazio anche agli appassionati, con lo Shop dell’Aquila.

  • shares
  • Mail