Salone EICMA di Milano: tutte le novità della 74a edizione

Date, orari, prezzi dei biglietti e tutto quello che c'è da sapere sull'edizione 2016 della celebre fiera motociclistica lombarda.

2015-eicma.jpg

Manca ormai solo un mese alla 74° edizione dell'EICMA, la celebre Esposizione Internazionale Ciclo e Motociclo di Milano in programma alla Fiera di Rho, ed è quindi giunto il momento di fare il punto della situazione per quanto riguarda questo appuntamento, oltre che amatissimo da tutto il pubblico italiano.

A oltre 100 anni dalla sua prima edizione del 1914, EICMA rimane sempre un evento cruciale per tutta l'industria della moto grazie alla sua "doppia anima", rivolta alle aziende e agli operatori del settore ma anche a centinaia di migliaia di appassionati visitatori che ogni anno accorrono numerosi.

Oltre ai sempre numerosi espositori distribuiti tra 6 padiglioni, non mancheranno come al solito le aree esterne dedicate alle varie attività sul campo, con tanto di esibizioni e test-rides.

Le aree speciali saranno quelle 'Start Up e Innovation' dedicato alle nuove aziende (di cui parliamo più diffusamente in calce), la 'E-bike' dedicata ai mezzi con propulsione elettrica, 'EICMA Custom' dedicata alla personalizzazione, l'immancabile 'Area Sicurezza' e il 'Temporary Bikers Shop', lo speciale outlet di EICMA dove trovare accessori e prodotti legati al mondo delle due ruote a condizioni davvero speciali.

EICMA 2016 - Date e Orari

eicma-2015-moto-live.jpg

Date e orari sono già stati resi noti, con stampa e 'addetti ai lavori' che avranno accesso ai padiglioni da martedì 8 Novembre e il 'grande pubblico' che potrà gustarsi tutte le novità del prossimo anno due giorni dopo secondo i seguenti orari.

- Giovedi 10 Novembre: dalle 10.00 alle 18.30
- Venerdi 11 Novembre: dalle 10.00 alle 22.00
- Sabato 12 Novembre: dalle 10.00 alle 18.30
- Domenica 13 Novembre: dalle 10.00 alle 18.30

EICMA 2016 - Come arrivarci

eicma-girls-022.jpg

L'indirizzo esatto della location dell'EICMA è FIERA MILANO, SS. 33 del Sempione 28, 20017 Rho (MI).

Per arrivarci in auto, a seconda della direzione di provenienza, bisogna puntare la Tangenziale Ovest di Milano (uscita Fiera Milano) oppure l'Autostrada A4 (uscita Pero-Fiera Milano). Ci saranno aree parcheggio nella zona della fiera, ma anche in corrispondenza di alcune importanti stazioni della Metropolitana (linea M1 rossa: Bisceglie, Molino Dorino, Lampugnano, San Leonardo; linea M2 verde: Cascina Gobba, Cologno Nord, Gessate, Crescenzago, Romolo, Famagosta; linea M3 gialla: San Donato).

Stesso discorso per chi vuole arrivare all'EICMA in moto, ma con una piccola differenza certamente 'in tono' con l'evento: quest'anno, infatti, chi viaggia sulle due ruote potrà parcheggiare direttamente all'interno del quartiere fieristico, all'ingresso del Cargo 4, gratuitamente e al coperto!

eicma_map_fiera-v12.jpg

Numerose le opzioni per chi volesse arrivare all'EICMA in treno, visto che c'è l'apposita stazione di Rho Fiera sulle due linee ferroviarie Torino-Milano e sulla Domodossola-Milano. Per chi dovesse arrivare presso una delle principali stazioni di Milano (Centrale, Porta Garibaldi, Cadorna) è sempre possibile appoggiarsi alla metropolitana, con la stazione di Rho-Fieramilano che è una dei capolinea della linea rossa M1. Attenzione però che si tratta di una fermata extraurbana per cui non sarà sufficiente il biglietto urbano ordinario (e i controllori sono spesso dispiegati in forze). 2,50 € il prezzo della corsa singola, 5,00 € per l'andata/ritorno, 7,00 € il giornaliero).

Chi dovesse preferire l'aereo per raggiungere l'EICMA dovrà avvalersi di mezzi diversi a seconda dell'aeroporto: da Linate, per chi non vuole servirsi di taxi, ci si potrà appoggiare al collegamento bus-navetta a pagamento o al servizio pubblico di linea ATM – n.73 e X73- per arrivare in P.zza San Babila e da lì la linea metropolitana rossa 1. Da Malpensa c'é il servizio ferroviario a pagamento “Malpensa Express” (dal Terminal 1 a Milano Nord Cadorna, poi metropolitana rossa 1 fino a Rho-Fiera Milano) oppure i servizi con bus-navetta di “Malpensa Shuttle” e "Malpensa bus Express", sempre a pagamento. Dall'Aeroprto di Orio al Serio, a 45 Km. dal centro di Milano, occorrerà invece appoggiarsi a uno dei servizi di bus navetta fino al capoluogo meneghino.

EICMA 2016 - Biglietti e Prezzi

eicma-2016.jpg

Questi i prezzi ufficiali dei biglietti per il 74° Salone EICMA di Milano:

- Ingresso Intero - € 21.00
- Operatore Italiano - € 15.00
- Operatore Estero - GRATIS
- Bambini da 0 a 8 anni (Solo alle casse e dopo aver compilato la dichiarazione di responsabilità da parte dell'accompagnatore) - GRATIS
- Bambini da 9 a 13 anni (Solo alle casse) - € 12.00
- Ragazzi da 14 a 17 anni (Solo alle casse) - € 15.00
- Gruppi (Scuole, associazioni motociclistiche, motoclub. Min. 20 pax max 70 pax solo alle casse) - € 14.00
- Over 65 (Solo alle casse) - € 12.00
- Serale (Solo venerdì 11 dalle ore 18 in poi) - € 12.00

Grazie alla partnership con TicketOne, EICMA 2016 offre inoltre un servizio di prevendita di biglietti a prezzi ridotti, una promozione è valida fino al 20 Ottobre. Con la prevendita 'on-line' il biglietto si paga meno che alle casse: 19 euro invece di 21.

EICMA 2016 - Startup e Innovation

yamaha-sbk-eicma-2015-03.jpg

L'edizione 2016 dell'EICMA avrà una forte vocazione digitale, con novità che comprendono il nuovo sito web, la app EicmaLive e gli inediti beacon, ovvero piccoli dispositivi bluetooth posizionati presso stand e aree comuni che permettono di ricevere informazioni, promozioni e comunicazioni sul proprio smartphone direttamente dalle aziende presenti in fiera (tramite la app gratuita EicmaLive disponibile per Android e iOS).

Ma ci sarà anche un’intera sezione 'dedicata al futuro' chiamata Eicma Startup e Innovation, dedicata a start-up e nuove imprese che offrono servizi o propongono dei prodotti riconducibili al settore delle due ruote. EICMA ha cominciato a selezionarle lo scorso anno con l'obiettivo di offrire loro ampia visibilità internazionale e incontrare i big player del mercato. che anche ad autunno 2016 è sostenuto da numeri e stime che sono stabilmente in crescita. La fiera internazionale del Ciclo e Motociclo di Milano diventa così un vero laboratorio

Tra le presenze già annunciate a EICMA Startup e Innovation:

- Motoparking: un sistema per parcheggiare in sicurezza le due ruote, con un sicuro alloggiamento anche per il casco e l’abbigliamento tecnico.

- SMR Motorcycle: casa motociclistica sanmarinese, che ha l’obiettivo di creare una moto di alta gamma per correre durante i grandi raid, come la famosa Dakar.

- Alter Ego Hardware: start-up di Roma che ha creato il Drum Charger, un piccolo "tamburo vibrante" che rende la sovralimentazione disponibile anche per le piccole cilindrate.

- Casellamoto: marchio che si propone di realizzare una Pit Bike motard di alta gamma, con telaio in traliccio di alluminio e per l’utilizzo esclusivo su pista.

- Help3d.it: una realtà, nata all’interno del TalentLab di Padova, che stampa diversi componenti per Pit Bike da gara, grazie alle stampanti in tre dimensioni.

- Nito: Nuova Industria Torinese, che presenta a EICMA ben quattro prodotti ecologici e pieghevoli (monopattino, bicicletta, ciclomotore elettrico compatto e scooter elettrico).

- Guglatech: come l’innovazione e la protezione della moto possa cominciare anche dal filtro: la giovane azienda propone soluzioni per ogni tipo di motociclo e per ogni utilizzo.

- Strato: che mostra a EICMA l’inedita Memento: è una moto, su base MV Agusta Brutale, realizzata con metodologie di produzione non convenzionali, come la scansione 3D.

- Giovanni di Troia: che ha ideato un sistema per alzare la visiera parasole del casco attraverso un pratico comando vocale, incrementando così la sicurezza del pilota alla guida del motociclo.

eicma-2016-rho.jpg

  • shares
  • Mail