Scarichi Mivv per Yamaha YFZ-R1

Due terminali di scarico per la supersportiva di Iwata, il collaudato Suono e il nuovo GP M2

La nuova Yamaha R1 è un progetto innovativo, una motocicletta che somiglia molto alla sorella M1 guidata in pista da Valentino, le sue prestazioni sono di assoluto rilievo, ma come ogni nuova moto, deve sacrificare sull'altare dell'omologazione e delle norme anti-inquinamento, sound ed estetica della linea di scarico. Ecco quindi la necessità per l'appassionato di rivolgersi ai produttori aftermarket.

La Mivv propone due differenti modelli di terminale di scarico, entrambi Slip-On (comprendono il silenziatore e raccordo al catalizzatore dell'impianto originale), mentre i collettori no-kat (compatibili con il silenziatore originale) e impianto completo sono stati già sviluppati e saranno commercializzati a brevissimo.

yamaha-r1-slip-on-suono.jpg

Il Suono è un evergreen della produzione Mivv. Realizzato in acciaio Inox o in Steel Black entrambi con coppa in carbonio, vantano un peso di 2,4 kg e garantiscono un incremento di potenza di 14,5 cv e 10,3 Nm di coppia. I prezzi sono di 558 e 621 euro rispettivamente per la versione in Inox e per la Steel Black.

yamaha-r1-slip-on-tondo-m2-3_4.jpg

L'inedito GP M2 è invece una variante più compatta del tondo GP. Deriva, come si può intuire dal nome, dagli scarichi che Mivv ha utilizzato nel Campionato Moto2. L'incremento di potenza e coppia rispetto all'originale è rispettivamente di 11,8 cv e 10,6 Nm. Quello che stupisce in questo terminale è la leggerezza, solo 1,4 kg. Prezzo 378 euro.

yamaha-r1-slip-on-tondo-m2.jpg

  • shares
  • Mail