Mondiale Motocross 2015: a Febvre lo scettro di Loket. 4° titolo iridato per la Fontanesi

Adrenalina a tonnellate a Loket per il Mondiale Motocross 2015. Vittoria di Febvre e Guillod, con la nostra Kiara Fontanesi che conquista il 4° titolo iridato nella sua carriera nel WMX.

Con quello di Loket, il Mondiale Motocross 2015 mette la tredicesima spunta sul calendario stagionale dei GP, un evento ricco di colpi di scena e vittorie entusiasmanti. E' ancora il "francesino" Febvre a dominare la vetta del podio con una bellissima doppietta.

Alle sue spalle, Bobryshev e Desalle, piloti che hanno mantenuto quest'ordine di arrivo in entrambe le manche. Immancabile il caloroso pubblico della Repubblica Ceca nonostante il forte caldo che batteva su un terreno duro e molto tecnico.

Evidente (e un po' nostalgica) la mancanza di Cairoli in pista, che dovrà riposarsi per un po' per consentire al braccio sinistro di guarire prima di tornare a spingere forte durante le gare. Mondiale perso? Aspettiamo la fine della stagione.

Di sicuro invece il mondiale (MX2) è volato via per Jeffrey Herlings, vittima di un brutto incidente dove il pluri Campione olandese è stato travolto da Tixier. Immediati i soccorsi, ma Jeffrey sta bene nonostante l'immediato trasporto aereo all'aeroporto più vicin. In MX2 è Guillod a trionfare davanti a Jonass e Tixier. Per il momento Herlings rimane capo classifica, ma l'olandese sta per perdere la leadrship.

Grandi emozioni Tricolore in WMX, dove la nostra Kiara Fontanesi conquista il 4° titolo iridato chiudendo gara 1 in terza posizione e gara 2 in seconda. La meritata vittoria arriva presto nel Team Yamaha dove sono tutti pronti a festeggiare questo grande talento rosa.

Kiara Fontanesi:

“Ho il cervello a zero. Ancora non riesco a capire, ma sono contenta. Bello. Bellissimo. Ci credevo in questo mondiale. Sabato ero arrabbiata per la partenza, per essere partita ultima e avere rimontato. Sapevo di essere la più veloce. Così stamattina ho pensato solo a quello. Che la più veloce in pista ero io. Mancava però una gara intera. Venticinque minuti di passione. Ho dovuto cambiare gli obiettivi prefissati e studiati a tavolino. Subito è stata dura, non sapevo cosa fare. Poi mi sono sciolta, ma senza mai rischiare. Fantastico come ogni mondiale vinto. Me lo meritavo. Sono sempre stata la più veloce in prova. Poi in gara ho avuto qualche episodio sfortunato. Alla fine però ce l’ho fatta. Sono contenta e dedico questo titolo a tutti quelli che mi vogliono bene”.

Risultati & Classifiche

Risultati MX-GP Loket

1. Romain Febvre (FRA, YAM), 50 punti;
2. Evgeny Bobryshev (RUS, HON), 44 p .;
3. Clement Desalle (BEL, SUZ), 40 p .;
4. Kevin Strijbos (BEL, SUZ), 34 p .;
5. Jeremy Van Horebeek (BEL, YAM), 34 p .;
6. Shaun Simpson (GBR, KTM), 30 p .;
7. Gautier Paulin (FRA, HON), 28 p .;
8. Glenn Coldenhoff (NED, SUZ), 23 p .;
9. Tyla Rattray (RSA, KAW), 22 p .;
10. Nathan Watson (GBR, HUS), 22 p.

Risultati MX2 Loket

1. Valentin Guillod (SUI, YAM), 47 punti;
2. Pauls Jonass (LAT, KTM), 38 p .;
3. Jordi Tixier (FRA, KAW), 36 p .;
4. Benoit Paturel (FRA, YAM), 34 p .;
5. Petar Petrov (BUL, KAW), 30 p .;
6. Julien Lieber (BEL, YAM), 27 p .;
7. Max Anstie (GBR, KAW), 25 p .;
8. Jeremy Seewer (SUI, SUZ), 24 p .;
9. Brent Van Doninck (BEL, YAM), 24 p .; 10. Tim Gajser (SLO, HON), 22 p.

Classifica Generale MX-GP

1. Romain Febvre (FRA, YAM), 507 punti;
2. Gautier Paulin (FRA, HON), 419 p .;
3. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 416 p .;
4. Evgeny Bobryshev (RUS, HON), 389 p .;
5. Maximilian Nagl (GER, HUS), 360 p .;
6. Clement Desalle (BEL, SUZ), 331 p .;
7. Shaun Simpson (GBR, KTM), 306 p .;
8. Jeremy Van Horebeek (BEL, YAM), 294 p .;
9. Glenn Coldenhoff (NED, SUZ), 266 p .;
10. Kevin Strijbos (BEL, SUZ), 257 p.

Classifica Generale MX2

1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 423 punti;
2. Tim Gajser (SLO, HON), 399 p .;
3. Valentin Guillod (SUI, YAM), 399 p .;
4. Pauls Jonass (LAT, KTM), 389 p .;
5. Jordi Tixier (FRA, KAW), 370 p .;
6. Jeremy Seewer (SUI, SUZ), 369 p .;
7. Max Anstie (GBR, KAW), 337 p .;
8. Julien Lieber (BEL, YAM), 305 p .;
9. Aleksandr Tonkov (RUS, HUS), 256 p .;
10. Benoit Paturel (FRA, YAM), 236 p.

  • shares
  • Mail