Randy De Puniet ufficiale Kawasaki nel 2006

Randy De PunietCome anticipato all'alba, in diretta durante la gara della classe 250 domenica mattina, da Carlo Pernat, Manager di Loris Capirossi ecco che è arrivata oggi la notizia ufficiale, apparsa tra le altre sul sito ufficiale della MotoGP.

Randy de Puniet ha raggiunto un accordo per disputare la prossima stagione nella classe MotoGP con il Kawasaki Racing Team.
De Puniet sarà in sella ad nuovo modello della Ninja ZX-RR 990cc, attualmente in fase di sviluppo in Giappone.

Il 24enne de Puniet è una delle stelle emergenti della 250, il suo passaggio alla MotoGP rinforza il Kawasaki Racing Team che affronterà nella prossima stagione il suo quarto anno nella classe regina. De Puniet debutterà sulla Ninja ZX-RR nei test ufficiali che si svolgeranno dopo l'evento conclusivo della stagione a Valencia, il mese prossimo.

Randy, felicissimo ha dichiarato : "Passare alla MotoGP con Kawasaki è un'opportunità fantastica per me, è come un sogno che si avvera. So che non sarà facile il prossimo anno, una MotoGP è molto differente da una 250 2 tempi alle quali io sono abituato. Ma sono pronto alla sfida. So che dovrò affrontare una curva di apprendimento molto dura, ma penso che lavorare con un team con una tale esperienza mi sarà d'aiuto. È difficile dire cosa mi possa attendere in termini di risultati, non ho ancora corso sulla moto, penso che avrò più parametri di confronto dopo i test di Valencia. Spero che nell'anno di debutto avrò la possibilità di avvicinarmi ai piloti di testa col passare delle gare."

Il Manager del Kawasaki Racing Team da commentato: "Con Randy abbiamo un giovane pilota in crescita, che ha già dimostrato il suo potenziale con delle vittorie e dei podi nel Campionato del Mondo della 250, un campioinato sempre molto competitivo. Affronterà una stagione molto difficile sotto l'aspetto di quello che dovrà imparare, ma so che lavorerà duramente per ottenere il massimo da questa opportunità con Kawasaki. Sarà una sifda per Kawasaki avere Randy pronto per la Ninja ZX-RR il più in fretta possibile. Sono fiducioso sia in lui come pilota che nel team che lavorerà con lui."

  • shares
  • Mail