Starcross: vince Nagl a sorpresa, Cairoli sul podio

Starcross MantovaIn una splendida giornata sole con pista perfetta e a spalti gremiti si è disputata ieri al Tazio Nuvolari di Mantova la 24a edizione dello Starcross.

Le emozioni sono iniziate in mattinata con la sfida 1 contro 1 con tabellone di tipo tennistico e confronto sul giro secco. Qui l’azzurro Philippaerts, dopo aver battuto Pichon è entrato in finalissima con Leok (Kawasaki) dando vita ad una gara mozzafiato dove l’italiano ha prevalso di pochi metri sotto la bandiera a scacchi.

Nel primo pomeriggio è scattata la prima manche con un Philippaerts davanti a tutti in hole shot, seguito da Leuret, Cairoli e Coppins.

Il toscano ha macinato giri su giri vincendo alla grande, mentre dietro Tony Cairoli con la piccola Yamaha 250cc bruciava Coppins (Yamaha 450cc) al quarto giro e si issava al secondo posto, Coppins chiudeva terzo con grande regolarità. Cairoli al quarto passaggio otteneva il giro veloce della gara ed il nuovo record della pista in 2’15”387, dimostrando la validità del Motocross a classe unica con cilindrate mischiate.


Starcross Mantova


La seconda frazione vedeva all’attacco il tedesco Nagl che vinceva con grande distacco sull’estone Leok, mentre Cairoli, con moto 250 passava il deludente Pichon con la 450 KTM e conquistava un altro podio.

L’ultima manche vedeva un testa a testa importante tra Nagl e Philippaerts, mentre Cairoli scivolava in partenza. I due duellavano esaltando il Nuvolari, Nagl però era più rapido. Philippaerts cedeva nel finale chiudendo 5° mentre Nagl si faceva bruciare da Barragan, ma col secondo posto otteneva la vittoria della 24° edizione del Mantova Starcross per somma di piazzamenti.

Il trofeo Freestyle ha laureato per il terzo anno consecutivo Stefano Minx Minguzzi su Honda grazie alla nuova figura chiamata ‘Cordova’ e al back flip con Nac Nac. Il romagnolo ha eseguito una serie di ben 5 back flip su sei salti stabilendo un nuovo record all'aperto.


Starcross Mantova Nagl e Philippaerts


Mantova Starcross – finali



Coppa Airoh Uno contro Uno: vincitore MX 1 D.Philippaerts (KTM/Ita)



Gara 1

1. Philippaerts (KTM 450/Ita) dopo 11 giri;

2. Cairoli (Yamaha 250/Ita)+7”868,

3. Coppins (Yamaha 450/Nzl)+13”057.



Gara 2

1. Nagl (KTM 450/Ita) dopo 11 giri;

2. Leok (Kawasaki 450/Est) +14”542;

3. Cairoli (Yamaha250/Ita) +18”219.



Gara 3

1. Barragan (KTM 450/Spa) dopo Superpole in 2’11”871;

2. Leok (Kawasaki/Est) 2’12”817;

3. Barragan (KTM/Spa) 2’13”425;

4. Strijbos (Suzuki/Bel) 2’14”351;

5. Meo (Martin Honda/Fra) 2’142679.



Giro veloce: Cairoli (Yamaha 250/Ita) in 2’15.387 al giro 4 di gara 1.



Classifica finale

MX 1

1. Nagl (KTM/Ger) 65 punti;

2. Coppins (Yamaha/Nzl) 58 p. ;

3. Barragan (KTM/Spa) 54 p.



MX 2

1. Rattray (KTM/Saf) 69 punti;

2. Searle (KTM/Gb) 60 punti;

3. Cairoli (Yamaha/Ita) 54 p.



Classifiche complete: www.motocrossmantova.it

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: