Valentino Rossi: "Abbiamo lavorato bene, e anche il passo è discreto"

MotoGP 2012 - Indianapolis - Box e Paddock

Valentino Rossi ed il Ducati Team non possono che dirsi soddisfatti del venerdì di prove libere a Brno. Il nove volte iridato ha infatti chiuso la sessione pomeridiana al sesto posto, con un distacco di +0.457 dal miglior tempo fatto registrare dalla Honda RC213V di Dani Pedrosa: un risultato sicuramente positivo se raffrontato con il solito "secondo e qualcosa" che Rossi e la GP12 hanno collezionato nella maggior parte dei venerdì - e non solo - disputati finora per il Mondiale MotoGP 2012.

Rossi, che come ampiamente pubblicizzato lascerà la scuderia di Borgo Panigale a fine stagione per tornare con Yamaha, non nasconde la sua soddisfazione: "Sono contento, oggi siamo andati abbastanza bene e il distacco, soprattutto, ci rende abbastanza ottimisti. Questa pista è bellissima, mi piace molto, è quella della prima vittoria e del primo mondiale e anche l’anno scorso, con la Ducati, siamo andati abbastanza forte."

In mattinata Rossi si era classificato settimo, a +1.168 dalla miglior prestazione del turno, stabilita dallo stesso Pedrosa: "Oggi entrambi i turni sono stati buoni - ha aggiunto Rossi - abbiamo lavorato bene, cercando di trovare il compromesso di assetto migliore per questo tracciato e, quando abbiamo montato la gomma morbida, finalmente siamo riusciti a migliorare la prestazione e a fare una serie di giri non troppo lontano dai primi. Anche il passo è discreto. Detto questo, i piloti davanti sicuramente hanno ancora del margine quindi, domani, oltre a scegliere quale gomma usare per la gara, dovremo cercare di migliorare anche noi. Al momento la morbida è più performante ma vedremo, faremo altre prove”.

Ducati ha inoltre comunicato che le condizioni della mano destra dell'assente Nicky Hayden stanno migliorando, e che il pilota è fiducioso di poter tornare in pista nel GP di San Marino, in programma a Misano Adriatico il 16 settembre.

  • shares
  • Mail
46 commenti Aggiorna
Ordina: