6° Round AMA/FIM Supercross 2011: Canard conquista Houston

Alcune immagini della prova di Houston

E' stata una gara ricca di sorprese quella di ieri sera disputata nel Reliant Stadium di Houston. La 6° tappa dell'AMA Supercross 2011 ha visto entrare in scena alcuni nuovi personaggi che hanno saputo regalare al pubblico un grande spettacolo. Nella prima sessione di prove cronometrate della giornata per la classe Supercross, James Stewart si è aggiudicato il giro più veloce su una pista apparentemente grande, con il terreno umido, e che ha iniziato da subito a sviluppare alcuni solchi negli angoli. Nella debuttante Supercross Lites il giro più veloce è stato quello di Blake Baggett.

Nella seconda sessione di prove cronometrate, la Lites Est aveva in cima Ryan Sipes su Yamaha seguito da Blake Baggett, mentre nella classe Supercross James Stewart ha mantenuto il giro più veloce, tenendosi alle spalle Villopoto. Dopo le qualifiche, le gare si prospettano essere davvero emozionanti, quindi i piloti della 250 Lites sono schierati al cancelletto e pronti a partire.

Parte così la 250 Lites Heat 1, con un unico blocco di moto infuriate fino alla prima curva. L'hole-shot va a Justin Barcia, seguito dal fratello minore di Bubba, Malcolm Stewart, che corre la sua prima gara di Supercross. Blake Baggett è stato coinvolto nell’incidente alla prima curva, ma riesce a farsi strada attraverso il blocco molto velocemente. Dopo aver guadagnato un ottimo vantaggio sul resto del gruppo, Justin Barcia vince la prima manche seguito da Malcolm Stewart e Nico Izzi, mentre Blake Baggett termina al nono posto.

Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston

La Heat 2 della 250 Lites vede Darryn Durham come leader del gruppo, seguito da Dean Wilson e Jason Anderson. Dopo una lunga battaglia durata quasi tutta la gara, Dean Wilson riesce a sorpassare Durham e conquistare la vittoria. Secondo PJ Larsen, mentre Durham arriva terzo, e sembra avere alcuni problemi nel camminare probabilmente per aver colpito alcuni marcatori di pista nel corso del giro.

E' il turno della Heat 1 della classe Supercross. Alla prima curva un velocissimo Ryan Dungey seguito da Andrew Short, poi Brett Metcalfe, Trey Canard, e Kevin Windham. Le posizioni sono rimaste quelle per quasi tutti gli otto giri della manche. Alla fine la vittoria è andata a Ryan Dungey, secondo Andrew Short e terzo Trey Canard. L'hole-shot della Heat 2 è di Kyle Regal, inseguito dal compagno di squadra James Stewart che passa Regal a metà del primo giro. Stewart assume il comando, seguito da Regal, Chad Reed e Mike Alessi. Ken Roczen, alla sua prima gara nella classe Supercross, tiene la sesta posizione e riesce a mantenere Villopoto dietro di lui.

Lo spettacolo non manca, tanto che durante i primi giri Roczen, Villopoto, Alessi e Tedesco si cimentano in un'intensa battaglia ricca di sorpassi. Alla fine Villopoto riesce a passare gli altri tre, che continuano a darsi battaglia, e raggiunge Reed. La manche termina con la vittoria di Stewart, seguito da Reed e Villopoto.

Il Main Event della 250 East si apre con l'hole-shot di Dean Wilson inseguito da Justin Barcia. Dopo un paio di crash al primo giro, l'ultima manche prosegue con una spettacolare serie di sorpassi tra Barcia e Wilson. Terzo Blake Wharton, che pian piano riesce a raggiungere i primi due. Alla fine la prima East Coast Regional 250 Lites Supercross è vinta da Justin Barcia, seguito sul podio da Dean Wilson e Blake Baggett.

Non poteva esserci inizio peggiore per il Main Event del Supercross. Alla prima curva un grosso crash coinvolge molti piloti, tra i quali Reed, Brayton e Stewart, che scivola in quindicesima posizione. Kevin Windham è così il leader del primo giro, con Davi Millsaps e Brett Metcalfe alle spalle. Dopo cinque giri, Kevin Windham accumula quattro secondi di vantaggio e Trey Canard mantiene la seconda posizione seguito da Davi Millsaps. Quarto Ryan Dungey e al seguito Brett Metcalfe.

Al sesto giro Stewart cade durante la battaglia con Thomas. Stessa sorte per Windham che incappa in una caduta durante l'undicesimo giro. Ora il leader è Trey Canard che tiene dietro Ryan Dungey e Davi Millsaps terzo. Dopo aver recuperato i 5 secondi di vantaggio di Canard, Dungey mette pressione al leader sulla Honda, inducendolo a commettere qualche errore. Dopo 20 giri Trey Canard vince la sua prima gara della stagione Supercross 2011. Ryan Dungey ottiene il secondo posto del podio seguito da Ryan Villopoto che torna così a comandare la classifica generale della classe Regina.

Ricapitolando: niente male l'inizio della 250 Lites, con il quartetto Barcia, Wilson, Wharton, e Baggett che hanno dimostrato la loro forza. Nella classe Supercross, era solo questione di tempo prima che Trey Canard vincesse la sua prima gara, e ieri stasera è riuscito a strabiliare tutti. Allo stesso tempo, Ryan Dungey ha messo su un grande spettacolo, cercando di battere Canard fino alla fine. Ryan Villopoto sfoggia tutto il suo talento con una grande rimonta che, nonostante il terzo post nel Main Event, torna al comando della Classifica generale. Serata sfortunata per Stewart, ma la stagione è ancora lunga e di certo Bubba non si arrenderà! Infine ottimo risultato per il giovanissimo Ken Roczen, che con il suo settimo posto ha dimostrato la sua bravura nel sapersi confrontare con i "grandi".

Appuntamento a sabato 19 al Qualcomm Stadium di San Diego, California per la settima tappa dello spettacolare Campionato Americano.

Risultati sesta prova di Houston:

1. Trey Canard USA Honda CRF 450R
2. Ryan Dungey USA Suzuki RMZ450
3. Ryan Villopoto USA Kawasaki KX450F
4. Davi Millsaps USA Yamaha YZ450F
5. Andrew Short USA KTM 350 SX-F
6. Chad Reed AUS Honda CRF450R
7. Ken Roczen DEU KTM 350 SX-F
8. Brett Metcalfe USA Suzuki RMZ450
9. Ivan Tedesco USA Kawasaki KX450F
10. Mike Alessi USA KTM 350 SX-F

Classifica generale:

1. Ryan Villopoto, Seattle, WA, USA - 132
2. James Stewart, Haines City, FL, USA - 123
3. Trey Canard, Shawnee, OK, USA - 112
4. Chad Reed, Dade City, FL, USA -105
5. Ryan Dungey, Belle Plaine, MN, USA - 101
6. Andrew Short, Smithville, TX, USA - 80
7. Brett Metcalfe, Lake Elsinore, CA, USA - 80
8. Justin Brayton, Cornelius, NC, USA - 65
9. Davi Millsaps, Orlando, FL, USA - 62
10. Kevin Windham, Centreville, MS, USA - 61

Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston
Alcune immagini della prova di Houston

  • shares
  • Mail