John Hopkins correrà nel BSB 2014 con il team Tyco Suzuki

Dopo una parentesi nel Mondiale SBK e un anno di riposo, il californiano ha deciso di tornare a correre nella British Superbike, campionato dove arrivò 2° nel 2011.

L'appuntamento è per il 18 aprile 2014 al Brands Hatch, dove si correrà il primo round della prossima stagione della British Superbike: mancano ancora molti mesi e John Hopkins deve rimettersi in sella per riprendere affiatamento con la sua Suzuki, dopo un anno di stop impostogli da numerosi infortuni (non ultimo quello che lo obbligò a farsi amputare parte dell'anulare destro nel 2011).

"Hopper" fremeva per tornare a correre e mesi fa aveva dichiarato il suo interesse per diventare collaudatore del progetto MotoGP Suzuki, ma a quanto pare la cosa non è andata in porto: il californiano, da poco trentenne, correrà con il team Tyco Suzuki, cercando di conquistare il titolo nella Superbike britannica, già sfiorato nel 2011 (sempre con Suzuki). Il pilota ha dichiarato a proposito del suo ritorno:

"Sono molto emozionato di tornare a correre nel BSB nella prossima stagione e sono felicissimo di poterlo fare col team Tyco Suzuki. E' stato un anno molto lungo, mi sono rimesso in forma e ora mi sento molto bene. Anzi mi sento meglio di quanto non sia stato da molti anni e sono molto eccitato di ritornare in pista, specialmente in sella alla Suzuki GSX-R1000. Penso di avere qualcosa da dimostrare nella British Superbike, quindi non vedo l'ora di tornare in pista e di correre."














Hopkins, nato a Ramona (California) il 22 maggio 1983, ha esordito in MotoGP nel 2002 con Yamaha, prima di passare al team Suzuki la stagione successiva. La sua miglior annata è stata il 2007, quando conquistò quattro podi (tra cui un secondo posto a Brno), terminando al 4° posto in classifica generale.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: