Tony Cairoli è il campione del mondo della MX1!


Sullo scenario dei panettoni olandesi di Lierop, Tony Cairoli conquista il titolo 2009 della classe MX1 alla sua prima stagione nella massima categoria. Con questa vittoria Tony diventa il più titolato pilota italiano nella storia del motocross, scavalcando Chiodi anche nella classifica delle singole gare vinte.

Per Tony è il terzo titolo mondiale, due di questi vinti nella MX2, portato a casa con una gara d'anticipo. La fantastica impresa è resa più preziosa dalla condizione fisica di Cairoli, non al massimo a causa dei problemi al ginocchio sinistro infiammatosi durante la settimana. L'infortunio della passata stagione (scheggiamento del menisco) non l'ha messo nelle migliori condizioni ma nonostante tutto è riuscito a distanziarsi di oltre 50 punti dal diretto rivale Nagl, conquistando l'iride in anticipo.

"Volevo vincere qui a Lierop per chiudere il campionato prima della trasferta in Brasile" - ha dichiarato il neo campione - "ma il problema al ginocchio mi ha preoccupato molto e ho anche pensato che correndo avrei potuto peggiorare la situazione. Invece grazie al Dr. Scevola e al Dr. Claes si è capito che il problema non inficiava la stabilità del ginocchio ed ho potuto gareggiare con infiltrazioni di antidolorifico. Mi sono reso conto che non ho potuto guidare al meglio ma non mi sono mai arreso cercando nelle due manche di arrivare davanti a Nagl."

"Nonostante due brutte partenze, un po’ meglio la seconda, ci sono riuscito ed ho conquistato il titolo. E’ un’emozione fortissima, come quella vissuta al primo titolo, perché credo di aver compiuto un’impresa storica vincendo subito al primo anno di MX1. Ringrazio la mia famiglia che ha fatto tanti sacrifici per sostenermi e il mio team che ha svolto un lavoro fantastico fornendomi una moto perfetta in ogni occasione.

Adesso voglio far bene anche in Brasile e nel Cross delle Nazioni che si corre in Italia alla Franciacorta. Ci tengo molto e spero di tornare subito in forma, visto che con il Dr. Claes abbiamo deciso questo martedì di rimuovere il frammento che mi dà fastidio nel ginocchio. Sembra dovrò fermarmi solo per pochi giorni."

Che dire, il firmamento dei grandi del motociclismo continua a riempirsi di bandiere tricolori... Grande, immenso Tony!

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: