Moto Gp al Sachsenring: doppietta del Team Fiat Yamaha; Lorenzo e Rossi duello mondiale

1a Gallery MotoGP al Sachsenring

Per la seconda volta nella stagione, i piloti del Fiat Yamaha Team, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, si sono resi protagonisti di un'appassionante testa a testa nel finale del Gran Premio di Germania, al Sachsenring. Come già in Catalunya, ha vinto l'otto volte campione del mondo, ma il suo giovane compagno gli ha dato filo da torcere, concedendo la vittoria per soli 0,099 secondi.

Con la 101° vittoria, Rossi eguaglia Agostini nel numero dei podi: 159 considerando tutte le classi. In gara Rossi è partito benissimo, mentre Lorenzo ha invece perso diverse posizioni, trovandosi sesto. Il ventiduenne pilota ha rapidamente recuperato una posizione e la successiva caduta di De Puniet gli ha consentito di raggiungere la quarta posizione al termine del primo giro.

Lorenzo ha avuto una breve contesa con Dovizioso, ma se ne è presto liberato: il gruppo di testa era in quel momento composto dai 4 protagonisti del mondiale 2009: Rossi, Casey Stoner, Lorenzo e Dani Pedrosa. Al settimo giro Rossi ha ceduto la leadership a Stoner e la situazione è rimasta la stessa per i successivi dieci giri.

1a Gallery MotoGP al Sachsenring
1a Gallery MotoGP al Sachsenring
1a Gallery MotoGP al Sachsenring
1a Gallery MotoGP al Sachsenring

Al diciottesimo giro l'italiano si è prodotto in un brillante sorpasso, in frenata, in ingresso della penultima curva, riconquistando così il comando; il compagno di squadra faceva lo stesso, superando Stoner sul rettilineo finale. I due piloti Yamaha erano quindi primo e secondo. A poco a poco hanno iniziato a staccarsi dagli inseguitori e, con un distacco tra di loro di appena due decimi, era chiaro che si stava preparando un altro finale esplosivo.

Lorenzo ha effettuato la propria mossa all'inizio della 26a tornata, sorpassando il compagno alla curva uno e rimanendoci fino al penultimo giro, quando Rossi lo ha superato nello stesso punto con una manovra che si è poi rivelata decisiva. Un tentativo coraggioso di Lorenzo, che ha tentato un sorpasso all'esterno all'inizio dell'ultimo giro, è fallito per poco, ed un ultimo giro perfetto ha consegnato a Rossi la quarta vittoria della stagione, con Lorenzo che si è dovuto accontentare dell'ottavo podio dell'anno.

La vittoria di Rossi consente all'italiano di estendere il proprio vantaggio in classifica generale su Lorenzo, secondo a 14 punti, quando mancano ancora otto gare al termine. Lo spagnolo, a sua volta, ha 14 punti di vantaggio su Stoner; il prossimo appuntamento sarà a Donington, per il GP di Gran Bretagna.

1a Gallery MotoGP al Sachsenring
1a Gallery MotoGP al Sachsenring
1a Gallery MotoGP al Sachsenring
1a Gallery MotoGP al Sachsenring

Valentino Rossi: "Credo sia stato un bellissimo GP, con tutti e quattro i leader della classifica generale in gran forma e impegnati in una battaglia tiratissima. Sapevamo che ciascuno di loro sarebbe stato durissimo da battere e per questo sono estremamente felice per questa vittoria. Ho guidato bene e il mio team ha fatto un eccellente lavoro durante il weekend per mettere a punto la moto al meglio. Sono partito bene, poi ho fatto una bella battaglia con Stoner nella prima parte del GP. Superato il punto di metà gara, ero un po' più veloce ed in grado di spingere veramente al massimo."

"E' stato divertente. Alla fine c’è stata un'altra grande battaglia con Lorenzo e devo ringraziare il fatto di essere veramente in gran forma, soprattutto perché mi ha superato quando non me lo aspettavo. Per fortuna sono stato in grado di mettermelo di nuovo alle spalle e poi ho fatto un giro finale quasi perfetto, senza alcun errore. Tutto è andato bene, oggi: la mia M1, le gomme Bridgestone. Quindi, un grazie a tutti quanti per il bel lavoro fatto. Questa è la mia quarta vittoria della stagione; penso che la mia Yamaha sia davvero straordinaria, quest'anno e che gare come queste facciano bene allo sport. Adesso abbiamo un piccolo vantaggio in campionato e si va a Donington, uno dei miei tracciati preferiti, dove spero davvero di tornare alla vittoria, dopo un paio d'anni di digiuno."

Jorge Lorenzo: "Oggi è stata una gara dura perché questa pista è lenta e tortuosa ed è necessario usare tutta la forza che si ha per guidare al massimo. Tenere il passo di Valentino oggi per me è stata una grande sfida, specialmente perché non sono al massimo della forma dopo l’incidente di Laguna, per questo sono contento di essere stato in grado di pressarlo sino alla fine. Passarlo è stato molto difficile perché frena tardi e forte in ogni staccata, ed in realtà ho commesso un piccolo errore perché ho pensato che ci fosse qualche giro in più quando lo ho superato! Avevo pensato di superarlo e staccarlo, ma oggi non ha funzionato. Ovviamente sono amareggiato per aver perso un’altra gara così combattuta, è sempre triste, ma so di avere la capacità di battermi con lui e considerando la sua esperienza devo essere oroglioso. Il secondo posto è comunque importante ed il campionato è ancora molto lungo".

1a Gallery MotoGP al Sachsenring
1a Gallery MotoGP al Sachsenring
1a Gallery MotoGP al Sachsenring
1a Gallery MotoGP al Sachsenring

Davide Brivio: "Che battaglia e che Yamaha! Un’altra gara eccitante con molti cambi di posizione fra i quattro migliori piloti del campionato. Come sempre Valentino è partito per vincere ed oggi è stato costretto ad esprimersi al meglio per respingere l’attacco del compagno di squadra. Mi congratulo con Jorge perché ci ha reso la vita molto difficile ed ovviamente congratulazioni a Valentino per aver portato a termine brillantemente una volta di più il suo lavoro!"

Daniele Romagnoli: "Un altro brillante risultato per noi. Jorge ha disputato una grande gara ed il team ha fatto un ottimo lavoro trovando l’assetto e le gomme giuste per lui oggi. Considerando il fatto che fisicamente non è al cento per cento, siamo impressionati che abbia potuto lottare così tenacemente sino alla fine e pressare Valentino sino all’ultimo giro, guidando ad un livello altissimo. Dobbiamo continuare in questo modo perché abbiamo ancora una possibilità nella lotta per il titolo".

1a Gallery MotoGP al Sachsenring

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: