Assen: Gauthier Duwelz vince la Superstock 600

Lo splendido momento di forma per Gauthier Duwelz (MTM Racing Team Yamaha) continua grazie al successo ottenuto oggi nella gara di Assen del Campionato Europeo Superstock 600. Il pilota belga ha approfittato dello spazio lasciatogli all'interno dal compagno di squadra Adrian Nestorovic per compiere il sorpasso decisivo alla “Geert Timmer”, all'ultimo giro, ed involarsi da vincitore al traguardo.

I due piloti si sono dati battaglia per tutti gli 8 giri, in una gara che è stata accorciata a causa dello stop avvenuto poco dopo la prima partenza, causato dagli incidenti di Rob Hartog (wild card con il team NIWA Racing Team Suzuki), Federico D'Annunzio (Pata by Martini Team Yamaha) e Niki Tuuli (Tuuli Racing Yamaha), che ha rimediato purtroppo una frattura del malleolo tibiale sinistro.

La parte conclusiva della corsa ha visto una battaglia a 5 per il podio ma, nonostante la compattezza del gruppo in testa, la vittoria è stata una questione tra Duwelz e Nestorovic, con lo svizzero Bastien Chesaux (EAB Ten Kate Junior Honda) che ha ottenuto di un soffio la terza posizione ai danni della wildcard olandese Wayne Tessels (Waynes Racingteam Suzuki). Nonostante l'aggancio al gruppo di testa nel finale - ed il miglior giro della corsa - Christian Gamarino (Team Goeleven Kawasaki) ha chiuso in sesta posizione davanti al pilota di casa Tony Covena (Nito Racing Kawasaki).

Campionato Europeo Superstock 600 - Gara Assen


1. Duwelz (Yamaha) 8 giri/36.336 km in 13'49.706 media 157.658 km/h;
2. Nestorovic (Yamaha) 0.182;
3. Chesaux (Honda) 0.384;
4. Tessels (Suzuki) 0.388;
5. Gamarino (Kawasaki) 0.610;
6. Coveña (Kawasaki) 3.891;
7. Morbidelli (Kawasaki) 4.325;
8. Morrentino (Yamaha) 4.493;
9. Mulhauser (Yamaha) 12.532;
10. Casalotti (Yamaha) 13.250;
11. Marchal (Yamaha) 16.461;
12. Nocco (Kawasaki) 16.952;
13. Vavrous (Kawasaki) 17.318;
14. Salvadori (Yamaha) 17.440;
15. Basic (Yamaha) 17.615; etc.

  • shares
  • Mail