WSBK, Brno: Guintoli lascia il team Ducati Effenbert

Superbike 2012 - Aragon

Alla luce delle più recenti indiscrezioni circolate nel paddock della World Superbike non si può dire che sia stato proprio un fulmine a ciel sereno, ma la crescente tensione di cui si era parlato tra Sylvain Guintoli e il Team Effenbert Liberty Racing è sfociata nella separazione tra le due parti proprio alla vigilia del GP della Repubblica Ceca, che è poi la gara di casa del team. Erano già circolate alcune voci secondo le quali la squadra avrebbe dato il ben servito ai meccanici di Guintoli subito dopo il round di Aragon, una decisione che avrebbe messo in forse la partecipazione dello stesso pilota francese all'appantumento di Brno. Oggi Guintoli ha ufficialmente confermato di il divorzio dal team italo-ceco in quanto "Liberty non è stata in grado di adempiere alla propria parte del contratto". In altre parole, è una questione di soldi.

"Il Liberty CZ Group si era impegnato contrattualmente per far correre Sylvain Guintoli nel Campionato Mondiale Superbike 2012. Liberty ha confermato di non essere in grado di fornire una moto a Sylvain Guintoli per correre a Brno e, potenzialmente, di non poterlo fare neppure in futuro. A causa di questa e di altre inadempienze della Liberty anche in merito ad altri aspetti essenziali del contratto, non vi è stata altra opzione per Sylvain se non quella di prendere atto dell'avvenuta cessazione del contratto, e una notifica a tale proposito è stata formalmente inviata al Team Liberty confermando che il suddetto contratto è da ritenersi immediatamente risolto. Sylvain Guintoli, che da parte sua ha adempito a tutti i suoi obblighi contrattuali, è deluso dalle difficoltà di Liberty e dalla loro impossibilità di fornirgli una moto a Brno, ma si ritiene ora libero di prendere in considerazione altre offerte con effetto immediato".

Per effetto di questa separazione, i soli piloti schierati dal team questo fine settimana saranno l'idolo di casa Jakub Smrz e Maxime Berger, mentre Brett McCormick dovrebbe fare il suo ritorno in pista per il round di Silverstone. Altre voci conferemerebbero che Liberty Racing stia inoltre valutando in questi giorni la possibilità di separarsi da Ducati per passare con Aprilia o BMW nel 2013, voci che fanno il paio con quelle provenienti dal paddock MotoGP secondo le quali anche i team Pramac e Cardion AB starebbero per separarsi dal costrutore italiano. Segue il comunicato ufficiale del team, rilasciato in serata.

LIBERTY RACING TEAM Communication

Il Team Liberty Racing comunica con rammarico che un’insanabile rottura nata da un’incomprensione tra una parte dello staff tecnico e il management amministrativo dell’azienda ha provocato, all’arrivo sul circuito di Brno, un’amara sorpresa. Diversi meccanici infatti hanno deciso di non partecipare al Gp della Repubblica Ceca ed al resto del campionato. Questa defezione comporta risvolti negativi per il pilota francese Sylvain Guintoli, che senza l’adeguato supporto tecnico non prenderà parte alla gara in programma a Brno durante questo weekend.

Vota l'articolo:
3.91 su 5.00 basato su 22 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO