Yamaha Technical Academy: i corsi di preparazione dei meccanici Yamaha

Scritto da: -

La nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici Yamaha

Durante la nostra recente visita alla Yamaha Technical Academy abbiamo avuto la fortuna di analizzare e scoprire molto da vicino come vengono preparati oggi i tecnici delle officine autorizzate Yamaha. Per ogni moto viene prima fatto un corso online direttamente da casa, per arrivare pronti alla sede di Yamaha Italia e poter iniziare il corso tecnico conoscendo già tutte le parti fondamentali delle nuove moto.

Così facendo gli istruttori possono andare più in profondità nella parte tecnica e spiegare tutte le tematiche più importanti agli allievi che arrivano da tutta Italia. Il nostro corso è stato un concentrato delle parti principali e ci ha permesso di vedere, seppure in parte, il grandissimo lavoro svolto per la preparazione dei meccanici, che possono così offrire ai clienti Yamaha dei servizi al top per ogni evenienza.

Dopo le lezioni tecniche per le quali si utilizzano dei documenti cartacei, delle slide proiettate e delle parti della moto per permettere al meccanico di capire quale sia, dove sia e perchè ci sia un problema, i partecipanti al corso passano alla parte pratica, che comprende un vero e proprio esame. Alcune moto appositamente modificate vengono messe a disposizione dei meccanici che, tramite l’utilizzo del manuale d’officina, devono risolvere tre guasti per ogni esemplare.

La nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici Yamaha

Attraverso alcuni interruttori l’istruttore genera il finto guasto ed i meccanici hanno un tempo prestabilito per individuarne la causa e risolverla. I tre guasti per ogni moto sono in ordine crescente di difficoltà e, una volta che sono stati risolti nel tempo prestabilito, viene assegnato un certificato ad ogni partecipante, che potrà così offrire il miglior servizio possibile alla clientela del marchio.

Tra le ultime novità introdotte nel corso dei meccanici c’è una parte speciale riservata ai veicoli elettrici. Dopo aver spiegato tutte le norme di sicurezza per agire sulle moto elettriche, ai tecnici viene spiegato nel dettaglio il funzionamento dello scooter EC-03, con tutte le procedure per la riparazione in completa sicurezza. Ogni meccanico è così preparato per ogni evenienza e può risolvere qualsiasi problema: tramite il manuale d’officina anche il più piccolo guasto può essere risolto senza problemi.

Nella nostra esperienza di meccanici abbiamo potuto testare la facilità di esecuzione di certe operazioni, che i clienti fanno principalmente da soli, come mettere sotto carica la batteria del nuovo TMAX o cambiarne le candele, sostituire i fusibili dello Xenter o modificare la centralina della WR450F con il Kit Competizione tramite l’YZ Power Tuner.

Nelle 5 aule di training, dedicate sia al mondo delle 2 ruote, sia a quello marine per i motori Yamaha, vengono formati anche i magazzinieri e gli addetti ai ricambi che rimangono così sempre aggiornati sui nuovi modelli. Basti pensare che in meno di un anno, da settembre 2011 ad aprile 2012 sono state effettuate 115 sessioni dell’Academy con 1064 presenze tra meccanici e ricambisti.

Yamaha propone inoltre l’operazione Chiarezza a tutti i Costi, che permette ai clienti di conoscere in modo chiaro e semplice i prezzi delle parti di ricambio che andrà ad acquistare in officina e la tempistica che serve per una riparazione o per un tagliando. Così facendo potrà calcolare le ore di mano d’opera necessarie per l’operazione, moltiplicarle per il costo che varia da zona a zona ma che viene sempre esposto chiaramente in tutte le officine autorizzate, e sommare il costo dei materiali, potendo così conoscere in anticipo il costo di ogni singolo intervento, infatti il simulatore prezzi on-line di Yamaha è raggiungibile via web.

La nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici Yamaha
Foto: Mirco Magni e Yamaha Press
Testo: Mirco Magni
La nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici YamahaLa nostra visita alla Yamaha Technical Accademy, la scuola dove si formano i meccanici Yamaha

Vota l'articolo:
3.92 su 5.00 basato su 12 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Motoblog.it fa parte del Canale Blogo Motori ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.